Codice Ateco azienda o partita Iva: dove trovarlo e cos’è per gli autonomi

Pubblicato il 24 Marzo 2020 alle 11:02
Aggiornato il: 25 Marzo 2020 alle 23:30
Autore: Daniele Sforza

Cos’è e dove trovare il codice Ateco per le aziende e per le partite Iva e perché se ne parla in questi giorni, a causa del decreto Chiudi Italia.

Codice Ateco azienda o partita Iva
Codice Ateco azienda o partita Iva: dove trovarlo e cos’è per gli autonomi

Il codice Ateco è un codice alfanumerico identificativo: Ateco è la definizione che riprende le iniziali di ATtività ECOnomiche. Il codice è fornito dalla Camera di Commercio ogni qualvolta un’attività professionale viene aperta. Questo codice alfanumerico è un tipo di classificazione adottata dall’Istat per la classificazione delle attività. Tuttavia spesso di questo codice alfanumerico ci si dimentica e nel momento in cui serve ricordarlo, occorre sapere dove si trova. Dove reperirlo?

Dove trovare il codice Ateco della propria attività

Per trovare il codice Ateco della propria attività è possibile dare uno sguardo al certificato di attribuzione del proprio numero di partita Iva, o alla visura camerale. Alternativamente ci si può recare sul sito dell’Istat, alla voce Classificazione delle Attività Economiche Ateco 2007 (che è quella attualmente in vigore) e inserire i dati di ricerca richiesti, che possono essere per parola chiave o per codice attività. Questa ricerca può rivelarsi importante nel momento in cui si sta aprendo un’attività di lavoro autonomo con partita Iva che si vuole inquadrare in uno specifico campo.

Il livello di rischio

Inoltre, a ogni codice Ateco è associato un livello di rischio che può essere basso, medio o alto. Ciò è molto importante perché da questo livello di rischio dipendono le misure di sicurezza dei locali nonché le misure di sicurezza e prevenzione da adottare per i lavoratori e la specifica formazione da fornire loro in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Codice Ateco: come si compone

I Codici Ateco sono adottati a fini statistici, fiscali e contributivi. Il codice si compone di numeri che vanno a identificare le attività economiche in base ai seguenti elementi:

  • Sezioni (lettera);
  • Divisioni (le prime due cifre);
  • Gruppi (terzo numero);
  • Classi (quarto numero);
  • Categorie (quinto numero);
  • Sottocategorie (sesto numero).

Codici Ateco e attività aperte durante l’emergenza Coronavirus

Stiamo parlando di codici Ateco perché risulta fondamentale identificare le attività che dovranno restare aperte in questi tempi di emergenza, come conseguenza del Decreto Chiudi Italia, che ha disposto la chiusura delle attività non essenziali (richiedendo, laddove possibile, lo svolgimento del lavoro in modalità smart working). Per sapere quali sono i codici Ateco non coinvolti dal Decreto, e quindi le attività professionali che dovranno restare aperte, vi invitiamo a leggere questo articolo.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →