Coronavirus Piemonte, ultime notizie: contagi, morti e guariti al 25 marzo

Pubblicato il 26 Marzo 2020 alle 15:20 Autore: Luca Reina

Coronavirus Piemonte, ultime notizie: contagi, morti e guariti al 25 marzo. Ecco la situazione di una delle regioni piu colpite dall’epidemia.

Coronavirus Piemonte, ultime notizie: contagi, morti e guariti al 25 marzo

Coronavirus Piemonte, ultime notizie: contagi, morti e guariti

Ieri 25 marzo, la Protezione Civile nella consueta conferenza stampa ha fornito ancora una volta dati incoraggianti, che alimentano la speranza di esser sempre meno lontani dal mettere alle spalle il momento più tragico di questa lunga battaglia contro il coronavirus, che tiene in ginocchio l’intero paese e il mondo.

Per il quarto giorno consecutivo, infatti, il numero di nuovi soggetti positivi al virus è in calo. Il dato registrato mercoledì è stato di 3.491 nuovi infetti: il 24 marzo erano stati 3.612, lunedì 3.780 e domenica 3.957. Resta, purtroppo, sempre alto il numero di morti (+683) nella giornata di ieri nonostante ci sia stato un leggero decremento di 60 unità rispetto a martedì, dove le persone che hanno perso la vita sono state 743. Sono 1.036 in più invece i guariti confermati. Nel complesso sono 7.503 le vittime con/per Coronavirus e 9.362 i guariti. Le persone che si trovano ricoverate in terapia intensiva sono invece 3.489. Registrati 74386 contagiati da inizio epidemia, mentre gli attuali malati si attestano a quota 57.521.

LEGGI LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

La situazione Coronavirus in Piemonte

In Piemonte, quarta regione in italia per numero di casi confermati, sono 6.024 (+509) le persone il cui tampone ha dato esito positivo. Gli attuali infetti al 25 marzo sono 5.556 (+432). I morti registrati ieri, risultati positivi al test del COVID-19, raggiungono quota 46 unità; un incremento, questo, che fa lievitare il numero totale dei deceduti a 449, di cui il 72% sono di sesso maschile. L’età media di morte si aggira sui 78 anni. I dimessi /guariti sono 19. Desta preoccupazione l’affollamento nelle terapie intensive, dove le persone ricoverate sono al momento 381, un numero il cui aumento ulteriore potrebbe portare al collasso gli ospedali piemontesi. A tal proposito è intervenuto il Presidente della regione Cirio, il quale ha specificato come la situazione sia al momento sotto controllo dato che sono stati quasi raddoppiati i posti letto disponibili: da 287 si è passati a 500, un rafforzamento strutturale di cui il presidente si è detto soddisfatto. Altro motivo di preoccupazione è il tasso di mortalità nella regione, con i morti che sono vicini all’essere quasi il doppio di quelli del Veneto, dove però sono stati effettuati più di 70.800 tamponi a fronte dei 16.655 della regione piemontese.

I dati aggiornati della protezione civile al 25 marzo

Di seguito, riportiamo i dati del coronavirus in Piemonte della Protezione Civile, aggiornati alla serata del 25 marzo. La situazione più ardua rimane quella del capoluogo piemontese, che conta quasi il 50% dei casi confermati.

Torino: 2813 casi

Provincia di Alessandria: 945 casi

Provincia di Novara: 517 casi

Provincia di Cuneo: 441

Provincia di Biella: 327 casi

Provincia di Vercelli: 308 casi

Verbani-Cusio-Ossola: 247 casi

Residenti fuori regione ma a carico delle strutture sanitarie piemontesi: 56 casi

Casi al momento senza attribuzione territoriale: 109

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it