Coronavirus Milano, ultime notizie: morti e contagi al 9 aprile

Pubblicato il 10 Aprile 2020 alle 07:15 Autore: Giuseppe Runzo

Secondo un’indagine, i contagiati da Coronavirus a Milano potrebbero essere addirittura nove volte maggiore rispetto alla…

Coronavirus Milano, ultime notizie morti e contagi al 9 aprile
Coronavirus Milano, ultime notizie: morti e contagi al 9 aprile

Secondo un’indagine, i contagiati da Coronavirus a Milano potrebbero essere addirittura nove volte maggiore rispetto alla situazione ora stimata. Dalle osservazioni effettuate, si salirebbe da una percentuale di infettati pari allo 0,17% nel mese di marzo, ad una dell’1,5%, relativa ad Aprile.

A voler intraprendere l’iniziativa di approfondimento dei casi reali è stato il dottor Irven Mussi, il quale ha deciso di somministrare un questionario ai colleghi con l’intenzione di individuare la reale situazione del capoluogo lombardo: “Sul territorio non sono stati eseguiti tamponi, nemmeno a pazienti fortemente sospetti per coronavirus” ha detto Mussi, ragionando sul fatto che i dati che arrivano sono quelli relativi ai casi gravi, i quali hanno dovuto ricorrere inesorabilmente al ricovero in ospedale per cercare di debellare il virus in corso. “Abbiamo quindi chiesto ad alcuni medici di medicina generale di segnalare i casi di pazienti che hanno presentato sintomi che hanno portato il camice bianco a un forte sospetto di infezione da Coronavirus. Ormai un caso sospetto, con l’esperienza clinica acquisita, è facilmente riconoscibile. Oltre i sintomi classici, quali febbre, tosse, dispnea, sono spesso presenti altri sintomi come cefalea, astenia intensa, mialgie, alterazioni del gusto e dell’olfatto. La diagnosi è anche facilitata dal fatto che dall’inizio di marzo non è praticamente più presente il virus influenzale stagionale“.

LEGGI LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS

Coronavirus Milano, ultime notizie: morti e contagi al 9 aprile

La Lombardia è la regione più colpita dai contagi, che ieri sono arrivati a 54.802, 1.388 in più rispetto a mercoledì. I decessi sono arrivati a 10.022, mentre le terapie intensive scendono a 1.236. “Bisogna considerare il numero di tamponi, che è in aumento costante, oggi sono 9.300, ieri erano 8.200 e il giorno prima poco più di 6.000“, ha detto l’assessore regionale Giulio Gallera, spiegando che “negli ospedali si sta tornando a una certa normalità”. Brescia con 10.122 contagiati (+213) ha superato Bergamo, che è cresciuta di 112 positivi al Covid-19 arrivando a 10.043. A Milano i contagiati sono invece 12.479 (+440).

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it