Sondaggi elettorali Index: misure economiche dividono gli italiani

Pubblicato il 10 Aprile 2020 alle 11:28
Aggiornato il: 14 Aprile 2020 alle 00:27
Autore: Andrea Turco

Le misure economiche approvate dal governo sembrano dividere anche gli italiani secondo i sondaggi elettorali Index Research per Piazza Pulita

sondaggi elettorali index
Sondaggi elettorali Index: misure economiche dividono gli italiani

Ad inizio settimana, il governo ha sparato il suo bazooka: 750 miliardi per sostenere le imprese. Così divisi: 200 di garanzie sui prestiti e 200 che si vanno ad aggiungere ai 350 già previsti. In più la copertura fino al 100% per prestiti fino a 800 mila euro. Infine sono state rinviate di nuovo le scadenze fiscali e rafforzato lo strumento del golden power. Il decreto è stato accolto freddamente dal mondo delle imprese. In un’intervista al Corriere della Sera, Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda, ha affermato che i prestiti con garanzia pubblica andrebbero restituiti almeno in 10-15 anni mentre le scadenze fiscali andrebbero spostate più in là.
Le misure economiche approvate dal governo sembrano dividere anche gli italiani secondo i sondaggi elettorali Index Research per Piazza Pulita andati in onda il 9 aprile. Il 35,8% degli intervistati boccia i provvedimenti, il 33,4% li promuove mentre il 30,8% non risponde sostenendo che è ancora troppo presto per dare un giudizio.

sondaggi elettorali index, grandi partiti
Fonte: Index Research

Sondaggi elettorali Index: crescono Pd e M5S, Lega ancora giù

I sondaggi elettorali Index hanno misurato anche la fiducia del governo che negli ultimi due mesi è salita di 12 punti percentuali arrivando al 42%. Ne beneficiano anche le forze di governo. A cominciare dal Partito Democratico che cresce dello 0,2% al 22,1%. Il Movimento 5 Stelle torna al segno più, passando dal 14,5% al 14,6%. La Lega, invece, perde lo 0,6% calando al 26,9%. Ora i punti di distacco dai dem sono meno di cinque. Fratelli d’Italia sfiora il 13% mentre Forza Italia rimane stabile al 6,2%. Nessun movimento nemmeno per Italia Viva ferma al 4,5%. I partiti di sinistra vengono sondati al 3,8%. Tutte le altre forze politiche sono sotto la soglia del 3% (Azione, +Europa, Europa Verde e Cambiamo). La quota di indecisi e non voto è data al 41,9%.

sondaggi elettorali index, grandi partiti
Fonte: Index Research
sondaggi elettorali index, medi partiti
Fonte: Index Research
sondaggi elettorali index, piccoli partiti
Fonte: Index Research
fiducia governo conte
Fonte: Index Research

Sondaggi elettorali Index: nota metodologica

In attesa di diffusione.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Andrea Turco

Classe 1986, dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano approda a Termometro Politico.. Dal gennaio 2014 collabora con il portale d'informazione Smartweek. Su Twitter è @andreaturcomi
Tutti gli articoli di Andrea Turco →