Sondaggi elettorali SWG, su di un punto il PD, i suoi elettori approvano l’alleanza con il M5S

Pubblicato il 30 Giugno 2020 alle 18:28 Autore: Gianni Balduzzi

Sondaggi elettorali SWG, gli elettori del PD, in crescita di un punto questa settimana, ormai certi del sostegno al governo assieme al Movimento 5 Stelle

sondaggi elettorali
Sondaggi elettorali SWG, su di un punto il PD, i suoi elettori approvano l’alleanza con il M5S

I sondaggi elettorali dell’ultima settimana di SWG mostrano un incremento rilevante in soli sette giorni, è quello del PD che cresce di un punto dal 19,3% al 20,3%.

Il partito di Zingaretti era dato sotto il 20% da parte di SWG, uno dei meno generosi nelle ultime settimane. Ora con questo incremento si ritorna a livelli medi. E si contribuisce a un aumento delle intenzioni di voto per la maggioranza, considerando che il Movimento 5 Stelle cresce di un decimale al 16%, come Italia Viva, che ritorna al 3%. Solo la Sinistra/MdP perde uno 0,3% scendendo al 3,5%.

Nell’opposizione la Lega cala ancora, perdendo tre decimali e portandosi al 26,6%. È probabilmente conseguenza dell’aumento del 0,6% di Fratelli d’Italia, che ora è al 14,2%. Anche Forza Italia e Cambiamo! sono in discesa rispettivamente di quattro e tre decimali, al 5,6% e all’1,2%.

Azione torna sotto il 3%, al 2,9%, perdendo due decimali, mentre +Europa è stabile al 2,5%. Giù del 0,4% i Verdi, al 2%

sondaggi elettorali
Fonte: SWG

Il PD è protagonista anche di altre domande dei sondaggi elettorali di SWG. La più importante è quella che chiede ai suoi elettori se la scelta di un governo con il Movimento 5 Stelle sia stata positiva. Ebbene, la risposta è sì, i democratici in grande maggioranza, l’85%, crede che sia stato giusto. Vi è un deciso aumento rispetto al 71% del settembre 2019, all’indomani della nascita del Conte bis.

sondaggi elettorali
Fonte: SWG

Sondaggi elettorali SWG, elettori PD spaccati sul peso eccessivo del M5S

La metà degli stessi elettori PD del resto sostengono che il peso dei due partiti nel governo sia uguale, mentre tra gli altri elettori vi è assoluto equilibrio tra chi pensa che sia il PD o il M5S, che sono leggermente in maggioranza. È poi ovvio che i democratici ritengono che il proprio partito sia il più efficace al governo.

sondaggi elettorali
Fonte: SWG

C’è molta incertezza tra gli stessi elettori PD sul fatto che il partito sia troppo appiattito sui pentastellati. Per il 46% questo è vero, e solo il 43% contesta questa lettura.

sondaggi elettorali
Fonte: SWG

Da questi sondaggi elettorali emerge che certamente per i democratici il governo Conte sia irrinunciabile, ma i mal di pancia per un’influenza eccessiva del Movimento 5 Stelle c’è ancora.

I sondaggi elettorali sono stati realizzati con interviste con metodo CATI-CAWI-CAMI, su 800 italiani, 1200 nel caso delle intenzioni di voto.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →