Pasta fredda con tonno piselli e zucchine

Pubblicato il 20 Ottobre 2020 alle 07:18 Autore: Claudia Mustillo

La pasta fredda con tonno piselli e zucchine è un’ottima ricetta per i pranzi o le cene estive. Comoda da portare anche in ufficio o in spiaggia.

Pasta fredda con tonno piselli e zucchine

La pasta fredda con tonno piselli e zucchine è un’ottima ricetta per i pranzi o le cene estive. Comoda da portare anche in ufficio o in spiaggia, è veramente da provare. Un primo leggero e bilanciato anche per chi vuole rimanere in forma. Vediamo insieme il procedimento

Ingredienti

  • 280 g di farfalle
  • 200 g di tonno in scatola (peso netto)
  • 180 g di piselli
  • 1 zucchina grande
  • 1 pezzetto di cipolla
  • Sale fino q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Peperoncino piccante (facoltativo)

Per preparare la pasta fredda tonno piselli e zucchine iniziamo portando sul fuoco una pentola piena di acqua dove andremo a cuocere la pasta non appena l’acqua arriverà ad ebollizione. Quando l’acqua sarà arrivata a temperatura, salate e aggiungete la pasta. Scolate la pasta un minuto prima rispetto al tempo di cottura indicato sulla confezione e lasciatela raffreddare. Se necessario aggiungete un filo di olio extravergine di oliva per evitare che si incolli. 

Intanto prepariamo il condimento della pasta fredda tonno piselli e zucchine, cominciando dalle zucchine: lavate e tagliate le zucchine con il coltello poi grigliatele su una piastra o una padella rovente. Intanto tagliate finemente la cipolla e mettetela in padella con un filo di olio extravergine di oliva, quando la cipolla sarà dorata aggiungete i piselli e lasciate cuocere. 

A questo punto tagliate le zucchine, dopo che si sono raffreddate, a striscioline e mettetele in un contenitore, poi aggiungete anche i piselli e il tonno. Aggiungete la pasta fredda ed ecco che sarà pronto. 

Questa ricetta di pasta fredda con tonno piselli e zucchine è veramente rapida e leggera, dovete provarla perché sicuramente vi piacerà. Potete portarla anche come pranzo al sacco o tenerla qualche ora in frigo prima di mangiarla. Mi raccomando consumate la pasta fredda entro 36 ore dalla preparazione per evitare che possa inacidirsi.