Baccalà in umido

Pubblicato il 26 Settembre 2020 alle 07:23 Autore: Claudia Mustillo

Con questa ricetta il baccalà in umido di vostra suocera non sarà più un rivale. Vedrete che con pochissimi passaggi conquisterete la tavola

Baccalà in umido

Se non sapete cosa cucina il baccalà in umido è sempre la risposta giusta, la ricetta è facile e veloce da preparare e il risultato è garantito. Vediamo insieme il procedimento

Ingredienti

  • 700 g di baccalà
  • 20 olive nere snocciolate
  • 4-5 cucchiai di farina 00
  • 15-20 pomodorini in scatola
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 acciughe sott’olio
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3-4 cucchiai di olio evo
  • Sale fino q.b.
  • Peperoncino piccante

Prima di tutto, per preparare il baccalà in umido, dovete trattare il baccalà: ricordate che va tenuto in acqua – a meno che non + già pronto per essere cucinato – poi se volete togliete anche la pelle. Una volta che avete svolto queste attività preliminari iniziamo con la preparazione del baccalà in umido: tagliate il baccalà a pezzetti e passateli nella farina. Poi prendete una padella capiente, mettete un filo di olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio –volendo potete anche utilizzare la cipolla se la preferite – e fate rosolare il soffritto. 

Quando l’aglio sarà dorato, toglietelo e aggiungete le acciughe sott’olio e poi il baccalà. Fate cuocere il baccalà in umido per circa due minuti su ogni lato, poi alzate la fiamma e sfumate con del vino bianco. Lasciate evaporare l’eccesso di alcool e poi aggiungete i pomodorini in scatola, con la salsa. Aggiungete anche le olive e lasciate cuocere per una ventina di minuti. 

Passati venti minuti, alzate il coperchio e lasciate cuocere il baccalà in umido per altri 5 minuti senza coperchio così da far restringere il sugo. Mi raccomando prestata attenzione quando girate i pezzetti di baccalà sennò si rompono tutti, aiutatevi con due forchette. 

A questo punto non rimane che aggiungere del prezzemolo fresco sul baccalà in umido e dividerlo nei piatti. Vedrete che questa ricetta sarà un successo assicurato. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta.