Pasta con tonno e broccoli

Pubblicato il 19 Settembre 2020 alle 07:10 Autore: Claudia Mustillo

La pasta con tonno e broccoli è un’alternativa alla ricetta tradizionale, molto leggera, saporita e gustosa. Vediamo insieme la ricetta

Pasta con tonno e broccoli

La pasta con tonno e broccoli è un’alternativa alla ricetta tradizionale, molto leggera, saporita e gustosa. Una ricetta facile e molto veloce da preparare, utile per tutti i giorni o per pranzi e cene con amici e parenti. Vediamo insieme la preparazione. 

Ingredienti

  • 300 g di pasta
  • 400 g di broccoli
  • 200 g di tonno in scatola o vasetto
  • 1 dado vegetale
  • 3 spicchi d’aglio
  • 10 capperi sotto sale
  • 3-4 acciughe sott’olio
  • Olio evo q.b.
  • Peperoncino piccante (facoltativo)

Iniziamo la preparazione della pasta con tonno  e broccoli pulendo il broccolo: tagliate il gambo, staccate le cime e poi sciacquatelo sotto l’acqua fredda. Se lo gradite potete mettere il broccolo in acqua fredda e lasciarlo in ammollo per una decina di minuti con un cucchiaio di bicarbonato. Poi scolate e sciacquate bene e continuate la preparazione della pasta con tonno e broccoli. 

Mettete in padella un filo di olio extravergine di oliva, aggiungete l’aglio, i capperi, le acciughe e fate rosolare qualche minuto a fiamma dolce. Poi aggiungete i broccoli, dopo averli sbollentati, e coprite con il coperchio lasciando cuocere a fiamma dolce per 5 minuti. A questo punto aggiungete anche la pasta per la pasta con tonno e broccoli e coprite con il brodo vegetale. 

Mescolate frequentemente la pasta e quando la pasta sarà pronta, spegnete la fiamma e aggiungete il tonno. Mescolate bene e poi servite la pasta con tonno e broccoli. Vedrete che questa ricetta originale vi lascerà a bocca aperta, la ricetta è davvero facile e veloce da preparare però il risultato è gustoso e appetitoso. Potete utilizzare questa ricetta anche all’interno di pranzi o cene a buffet o negli aperitivi facendo delle piccole porzioni per assaggiare. Potete anche provare questa ricetta fredda, magari il giorno dopo rispetto alla preparazione. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta