Paccheri porcini e pomodorini

Pubblicato il 21 Settembre 2020 alle 07:10 Autore: Claudia Mustillo

I paccheri con porcini e pomodorini sono un primo piatto veramente facile, veloce e comodo. Un piatto saporito e molto leggero

Paccheri porcini e pomodorini

I paccheri con porcini e pomodorini sono un primo piatto veramente facile, veloce e comodo. Un piatto saporito e molto leggero che piacerà a tutti, vediamo insieme la ricetta 

Ingredienti

  • 360 g di paccheri
  • 40 g di porcini secchi
  • 500 g di pomodorini gialli in scatola
  • 50 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 spicchietti d’aglio
  • 1 peperoncino piccante
  • Sale fino q.b.
  • Olio evo q.b.

Iniziamo la preparazione dei paccheri con porcini e pomodorini mettendo in acqua i porcini secchi almeno due ore prima rispetto all’inizio della preparazione. Mettete un litro di acqua tiepida ogni 20 grammi di funghi secchi. Passato il tempo, sciacquate sotto l’acqua fredda i funghi secchi e poi tagliateli con le forbici da cucina. 

A questo punto portate sul fuoco una pentola con l’acqua e aspettate che l’acqua arrivi ad ebollizione. Una volta che l’acqua sarà arrivata a temperatura aggiungete il sale e i paccheri. Intanto continuate la preparazione dei paccheri con porcini e pomodorini: tagliate due spicchi di aglio, il prezzemolo e il peperoncino. Aggiungete un filo di olio extravergine di oliva in padella e poi mettete a rosolare il preparato del soffritto. 

Quando l’aglio sarà dorato, aggiungete i funghi porcini e lasciate cuocere 3-4 minuti a fiamma dolce. Quando l’acqua bolle aggiungete i paccheri e aggiungete in padella i pomodori insieme ai funghi. Ancora qualche passaggio e i paccheri con porcini e pomodorini  saranno pronti.

Un minuto prima della fine della cottura della pasta, scolate i paccheri e trasferiteli in padella, amalgamate e mescolate bene i paccheri con porcini e pomodorini e se necessario aggiungete dell’acqua di cottura della pasta. Poi servite la pasta nei piatti. Potete utilizzare questa ricetta per un pranzo in famiglia oppure per una cena a buffet. Potete anche provarla fredda, magari mangiandola dopo qualche minuto rispetto alla preparazione e aggiungendo dei pomodorini freschi. Buon appetito, ci vediamo alla prossima ricetta