Pensioni ultime notizie: scivolo previdenziale di 7 anni, a chi spetta

Pubblicato il 16 Ottobre 2020 alle 07:30 Autore: Daniele Sforza
Pensioni ultime notizie scivolo pensionistico

Pensioni ultime notizie: scivolo previdenziale di 7 anni, a chi spetta

Pensioni ultime notizie: la Legge di Bilancio 2021 si avvicina e in questa saranno incluse anche alcune misure dedicate alla previdenza. Non sarà però una rivoluzione. Previste le proroghe per Ape sociale e Opzione Donna, così come una nuova isopensione e un intervento sui contratti di solidarietà espansiva. Si punterà al turnover generazional-professionale riducendo a mezzo tempo l’orario di lavoro dei dipendenti in procinto del pensionamento negli ultimi tre anni di lavoro e la decontribuzione totale per i giovani lavoratori assunti. Il progetto è stato presentato ai sindacati Cgil, Cisl e Uil nella riunione con il Ministero del Lavoro.

Pensioni ultime notizie: isopensione, staffetta generazionale e solidarietà epsansiva

Come riporta Il Sole 24 Ore le risorse stanziate si aggirano attorno ai 200 milioni e saliranno a 500 milioni nel 2022 e a 640 milioni nell’anno seguente. Tra le misure previste spicca anche una possibile nuova salvaguardia per gli esodati, riservata a circa 5-6.00 persone.

Nessuna novità per Quota 100, ovviamente, che andrà a scadenza naturale e terminerà il 31 dicembre 2021. La novità dell’ultima ora è l’isopensione, rivista, con la nuova facoltà di usarla anche tramite accordo sindacali che prevedono il ricorso alla Naspi nel primo biennio di uscita anticipata. Ciò permetterà di alleggerire il peso dello scivolo pensionistico per le piccole imprese.

Si parla anche di estendere la possibilità di utilizzare i contratti di solidarietà espansiva alle aziende fino a 500 dipendenti. Gli anticipi sarebbero coperti da contributi figurativi e Naspi (un biennio). Infine la staffetta generazionale: come anticipato, sconto sull’orario lavorativo (che diventerebbe part-time) per i lavoratori pensionandi, a patto che le aziende per le quali lavorano assumano giovani lavoratori, ma con decontribuzione piena.

Last but not least, la Quota 41 per lavoratori fragili. Ne abbiamo parlato in questo articolo ed è un’ipotesi attualmente allo studio.

Segui Termometro Politico su Google News

Hai suggerimenti o correzioni da proporre?
Scrivici a
redazione@termometropolitico.it

L'autore: Daniele Sforza

Romano, classe 1985. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Quindi lavoro come redattore SEO per alcune testate online, specializzandomi in temi quali lavoro, previdenza e attualità.
Tutti gli articoli di Daniele Sforza →