Vaccini Covid: per quale servirà la terza dose? Immunità di gregge entro l’estate?

Pubblicato il 29 Aprile 2021 alle 11:07 Autore: Guglielmo Sano
Immunità Covid: quasi raggiunta la copertura dell’80%. Le tempistiche

Vaccini Covid: per quale servirà la terza dose? Immunità di gregge entro l’estate?

Vaccini Covid: bisognerà somministrare una terza dose di composto Pfizer-Biontech alcuni mesi dopo la seconda? È efficace contro la variante indiana? Con il prosieguo della campagna vaccinale si potrebbe raggiungere l’immunità di gregge entro l’estate.  

Vaccini Covid: terza dose Pfizer dopo 9 mesi

Ugur Sahin, fondatore di Biontech (azienda tedesca che in collaborazione con l’america Pfizer ha realizzato uno dei vaccini anti-Sars Cov 2 attualmente disponibili), nel suo ultimo incontro con i media ha dichiarato che servirà una terza somministrazione di composto per mantenere l’immunizzazione. Probabilmente, ha detto sempre Sahin, bisognerà procedere all’iniezione dopo 9 mesi dalla seconda, al massimo dopo 12 mesi dalla seconda. Per garantire la copertura poi bisognerà effettuare un richiamo ogni anno (o al massimo ogni 18 mesi).

Immunità di gregge entro agosto

Sempre Ugur Sahin si è detto fiducioso sul futuro dei vaccini Covid. Lo scienziato tedesco ha spiegato che il composto Biontech è efficace anche contro le varianti del Coronavirus, compresa la variante indiana che ha generato i maggiori allarmi negli ultimi tempi. “Nel nostro vaccino abbiamo creato una specie di fortezza che è molto difficile superare. Se alcune varianti dovessero comunque forzare questa fortezza, noi potremmo ancora modificare il prodotto. Sono fiducioso” le sue parole. Sahin è fiducioso anche sul raggiungimento dell’immunità di gregge: considerando che entro giugno sarà vaccinato il 50-60% della popolazione europea, nel Vecchio Continente si potrebbe raggiungere già a luglio o al più tardi entro agosto.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →