Estate 2021: spostamenti tra regioni, viaggi e spiagge. Regole e date

Pubblicato il 7 Maggio 2021 alle 10:28 Autore: Guglielmo Sano
Estate 2021: spostamenti tra regioni, viaggi e spiagge. Regole e date

Estate 2021: spostamenti tra regioni, viaggi e spiagge. Regole e date

Estate 2021: insieme alla bella stagione dovrebbe arrivare anche un allentamento delle restrizioni anti-contagio. Grazie al pass vaccinale cadranno molte limitazioni per spostamenti tra regioni e viaggi. Quali dovrebbero essere le regole da rispettare in spiaggia?

Estate 2021: Spostamenti tra regioni e viaggi

L’estate 2021 è ormai vicina e molte restrizioni si apprestano a cadere, in particolare, quelle che riguardano gli spostamenti tra regioni e i viaggi non essenziali, cioè quelli fatti per turismo. Dal 26 aprile è possibile spostarsi tra una regione zona gialla e l’altra: invece, per spostarsi verso o tra zona rossa e zona arancione è fondamentale essere in possesso del pass vaccinale. Ribattezzato pass verde, il documento serve a certificare il completamento del ciclo vaccinale, un tampone con esito negativo nelle precedenti 48 ore, l’avvenuta guarigione dal Covid nei 6 mesi precedenti.

Secondo quanto affermato dallo stesso Presidente del Consiglio Draghi, a partire dalla seconda metà di maggio, verrà rilasciato un apposito documento agli italiani che rispondono ai requisiti summenzionati.  Capitolo viaggi per turismo in paesi esteri: il punto di riferimento fondamentale è il sito della Farnesina Viaggiaresicuri.it: qui si possono consultare tutte le informazioni fondamentali sulle misure di sicurezza (quarantena, tampone, etc…) che ogni paese chiede di rispettare ai visitatori dall’estero.

Quando ripartono le spiagge italiane?

L’estate 2021 è vicina ma ancora non c’è una data certa per la ripartenza degli stabilimenti balneari. Il Decreto sulle riaperture dal 26 aprile sembrava destinato a fissare quella del 15 maggio (quando ripartono le piscine all’aperto, per esempio): alla fine, si è deciso di lasciare libertà di scelta alle singole regioni. In Campania gli stabilimenti hanno riaperto il 26 aprile, in Lazio l’1 maggio, tra l’8 e il 9 maggio riprendono le attività sulle spiagge venete (molti stabilimenti hanno programmato la ripartenza tra il 15 e il 22 maggio), in altre regioni – come Puglia, Liguria e Romagna – dovrebbe riaprire il 15 maggio. La Sicilia e la Sardegna aspettano il ritorno in “zona gialla”. In spiaggia, facendo riferimento alle linee stabilite dalla Conferenza delle Regioni, si dovranno rispettare le stesse regole in vigore la scorsa estate (con in testa il distanziamento interpersonale di almeno un metro).

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →