Lorenzo Fontana e Ignazio la Russa: chi sono i nuovi Presidenti di Camera e Senato

Pubblicato il 14 Ottobre 2022 alle 17:08 Autore: Guglielmo Sano
Lorenzo Fontana e Ignazio la Russa: chi sono i nuovi Presidenti di Camera e Senato

Lorenzo Fontana e Ignazio la Russa: chi sono i nuovi Presidenti di Camera e Senato

Ignazio La Russa, esponente di spicco FdI, è il nuovo Presidente del Senato mentre il leghista Lorenzo Fontana è stato eletto Presidente della Camera. Un breve excursus sulla carriera di entrambi e un racconto veloce della votazione che li ha portati a sedere sullo scranno più importante di Palazzo Madama e Montecitorio.

Ignazio La Russa è il nuovo Presidente del Senato

Ignazio La Russa è il nuovo Presidente del Senato. È bastato uno scrutinio all’esponente di spicco di Fratelli d’Italia: particolare non di poco conto, durante la votazione il centrodestra si è disunito. All’appello, infatti, sono mancati i voti di diversi senatori di Forza Italia: dunque, sul risultato pesano i voti di esponenti di altri partiti. Nello specifico, La Russa ha raccolto 116 voti (la soglia necessaria per essere eletto 104), tuttavia, dal centrodestra ne potevano arrivare soltanto 100 voti (come si scriveva mancava una parte dei 18 senatori berlusconiani). Di chiaro al momento solo che dei voti pesanti sono arrivati da Pd, Terzo Polo e 5 stelle ma in che misura è difficile stabilirlo considerando la segretezza del voto.

La Russa ha assicurato di voler essere un Presidente del Senato “di tutti” nonostante la sua storia politica riferisca chiaramente l’appartenenza a una ben specifica parte politica: sul punto ha citato come parallele alla sua altre elezioni di Presidenti del Senato, come quella di Pertini. La Russa vanta una lunga carriera in politica. Questa è cominciata tra le fila del Fronte della gioventù, sezione giovanile del Movimento Sociale Italiano di cui il padre era stato segretario a Catania, la sua città. Penalista, nel 1995 seguì Gianfranco Fini nell’operazione che portò alla nascita di Alleanza Nazionale. Con AN cominciò la sua carriera da parlamentare (eletto alla Camera senza interruzioni fino al 2008). Nel 2009 entra nel PdL, nel Governo Berlusconi dell’epoca ricoprì l’incarico di Ministro della Difesa fino al 2011. L’anno successivo esce dal Pdl e fonda Fratelli d’Italia: nel 2018 eletto senatore, è stato vicepresidente del Senato per tutta la scorsa legislatura.

Lorenzo Fontana è il nuovo Presidente della Camera

Come Presidente della Camera, invece, è stato eletto un esponente della Lega, Lorenzo Fontana. Ha incassato 222 voti (quorum a 197), a differenza del voto su La Russa, su Fontana il centrodestra si è mosso in modo compatto. Leghista di lungo corso, è considerato particolarmente vicino all’attuale Segretario Salvini. Europarlamentare e poi anche vicesindaco di Verona, nel 2018 sceglie di sedere alla Camera: quindi, viene nominato prima Ministro della Famiglia e poi, per un breve periodo prima della caduta del Governo Conte I, passa al dicastero degli Affari Europei.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →