Elezioni Amministrative 2024: chi ha vinto? Dove i ballottaggi

Pubblicato il 11 Giugno 2024 alle 17:44 Autore: Guglielmo Sano
Elezioni Amministrative 2024

Elezioni Amministrative 2024: chi ha vinto? Dove i ballottaggi

Elezioni Amministrative 2024: passate un po’ in sordina a livello nazionale (si sono svolte contestualmente alla tornata per le Europee) hanno coinvolto 3.700 comuni italiani. Tra questi anche 23 capoluoghi di provincia e 6 capoluoghi di regione. Come di consueto non in tutte le città è stato già scelto il nuovo sindaco e si dovrà andare al ballottaggio.

Elezioni Europee 2024: chi guiderà la Commissione Ue? Le ipotesi

Elezioni Amministrative 2024: chi ha vinto? Dove i ballottaggi

Elezioni Amministrative 2024: passate un po’ in sordina a livello nazionale (si sono svolte contestualmente alla tornata per le Europee) hanno coinvolto circa 3.700 comuni italiani. Tra questi anche 23 capoluoghi di provincia e 6 capoluoghi di regione. Non ovunque, come accade di consueto, c’è stato un candidato che è riuscito a superare il 50% dei voti. Dunque, si è reso necessario il ballottaggio che si terrà tra il 23 e il 24 giugno.

Ora, per quanto riguarda i centri maggiori, il sindaco è stato già eletto a Prato (rimane al centrosinistra), Livorno (rimane al centrosinistra), Cagliari (passa dal centrodestra al centrosinistra), Ascoli (rimane al centrodestra), Cesena (rimane al centrosinistra), Reggio Emilia (rimane al centrosinistra), Modena (rimane al centrosinistra), Pavia (passa dal centrodestra al centrosinistra), Ferrara (rimane al centrodestra), Pesaro (rimane al centrosinistra), Bergamo (rimane al centrosinistra), Campobasso (passa dal M5S al centrodestra), Pescara (rimane al centrodestra), Sassari (passa da un civico a un sindaco di centrosinistra). Ascoli (rimane al centrodestra), Biella (rimane al centrodestra), Forlì (rimane al centrodestra). La situazione è ancora incerta a Lecce dove però alla fine dovrebbe prevalere, ballottaggio o meno, il centrodestra.  

Elezioni Europee 2024: tornata incorona Meloni e Schlein. I dati

Come sono finite le regionali in Piemonte?

Elezioni Amministrative 2024: il ballottaggio, invece, si terrà a Firenze (centrosinistra in vantaggio), a Bari (in vantaggio il centrosinistra), a Perugia (leggermente in vantaggio il centrosinistra), a Potenza (in vantaggio il centrodestra), a Urbino (leggermente in vantaggio il centrodestra), ad Avellino (in vantaggio il centrosinistra). Si andrà al ballottaggio anche a Caltanissetta (centrodestra contro centrosinistra, fuori il sindaco pentastellato uscente), a Rovigo (centrodestra in vantaggio sul Movimento 5 Stelle), a Cremona (centrodestra contro centrosinistra), a Vercelli (centrodestra contro centrosinistra), a Verbania (centrosinistra contro liste civiche), a Vibo Valentia (centrodestra contro Pd/M5S).

Nessuna particolare sorpresa poi dalle Regionali Piemontesi. Come ampiamente previsto alla vigilia, eletto senza particolari problemi per un secondo mandato il candidato del centrodestra Alberto Cirio.

Segui Termometro Politico su Google News

Scrivici a redazione@termometropolitico.it

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →