•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 17 novembre, 2009

articolo scritto da:

La regina che ama una sola volta. Di Primo Levi

La regina che ama una sola volta. Di Primo Levi

 

La regina che ama una sola volta. Di Primo Levi

Nella rubrica “Zoo Immaginario”, numero di Airone #68, Anno 1986, Primo Levi raccontò la storia de “La Regina che ama una volta sola”, un’intervista con un’ Ape Regina.

Riporto testualmente l’ultimo passaggio della paradossale intervista

PRIMO LEVI: Capisco. Generare è un impegno totalizzante. Comprendo che Lei ne rivendichi il monopolio. La maternità è sacra, anche da noi, sa? Le nostre cronache sono piene di orrori, ma chi nuoce ai piccoli è esecrato da tutti.

APE REGINA: Sì, sì. Non si devono mangiare le uova, non è bello. Ma ci sono situazioni in cui si deve seguire il senso dello Stato, che è poi il buon senso. Se il cibo è scarso e le uova sono troppe, non c’è posto per i moralismi, o magari anche le larve e le pupe. Nutrono; e se si lasciano lì senza cure, perché le operaie hanno fame e non possono più lavorare, vanno a male, sono buone solamente per i vermi, e moriamo anche noi. So what? Senza logica non c’è governo.

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Primo Levi, Airone Numero 68, Anno 1986

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: