Arrestato sindaco di Battipaglia per appalti ai Casalesi

Pubblicato il 8 Maggio 2013 alle 11:34 Autore: Giuseppe Spadaro

Giovanni Santomauro, sindaco di Battipaglia, è da stamattina agli arresti domiciliari. Con l’accusa di aver favorito alcune ditte legate ai Casalesi in appalto banditi dal Comune.

[ad]Nell’operazione la Direzione investigativa antimafia di Salerno gli ha notificato un’ordinanza per turbativa d’asta, concussione aggravata e abuso d’ufficio.

Il provvedimento di arresto è stato emesso dal gip del Tribunale di Salerno, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, al termine di indagini condotte dalla Dia salernitana. Al centro c’erano appunto gli appalti che ditte legate al clan dei Casalesi hanno ottenuto, secondo l’accusa, in maniera illecita dal Comune di Battipaglia.

Tra gli arrestati, spiega la Dia, anche Nicola Madonna, imprenditore ritenuto vicino al clan dei Casalesi che, attraverso una ditta intestata a prestanome in quanto il fratello Michelangelo, è soggetto colpito da interdittiva antimafia della prefettura di Caserta , aveva ottenuto dal sindaco di Battipaglia appalti pubblici per oltre cinque milioni di euro. Il procuratore della Repubblica di Salerno, Franco Roberti, terrà una conferenza stampa in mattinata, presso la sezione operativa di Salerno della Dia, alla quale parteciperà Andrea Caridi capo del II reparto della Dia di Roma.

All’operazione, denominata Alma, oltre alla Dia di Salerno, Napoli, Firenze e Bologna, hanno partecipato i carabinieri dei comandi provinciali di Salerno, Caserta, Avellino e l’Aquila.

Santomauro è laureato in Scienze economiche presso l’Università degli Studi di Napoli. Vanta esperienze di Revisore dei Conti e di Presidente del Nucleo di Valutazione per vari Comuni e Consorzi del salernitano. Dal 1993 al 1997, è stato Commissario Straordinario di Liquidazione per il Dissesto del Comune di Casal di Principe, e dal 1994 al 1998, Commissario Straordinario di Liquidazione per il Dissesto del Comune di Eboli.

L'autore: Giuseppe Spadaro

Direttore Responsabile di Termometro Politico. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti (Tessera n. 149305) Nato a Barletta, mi sono laureato in Comunicazione Politica e Sociale presso l'Università degli Studi di Milano. Da sempre interessato ai temi sociali e politici ho trasformato la mia passione per la scrittura (e la lettura) nel mio mestiere che coltivo insieme all'amore per il mare e alla musica.
Tutti gli articoli di Giuseppe Spadaro →