Sondaggio ISPO per Porta a Porta: opinioni divise sull’efficacia del “decreto del fare”

Pubblicato il 27 Giugno 2013 alle 18:13 Autore: Francesco Anania
sondaggio ispo

Sondaggio ISPO per Porta a Porta: opinioni divise sull’utilità del “decreto del fare”

Il sondaggio Ispo, presentato durante la trasmissione Porta a Porta, ha indicato l’opinione degli italiani rispetto al cosiddetto “Decreto del fare” emanato la scorsa settimana dal Governo Letta.

Il risultato del sondaggio ci mostra come le opinioni sul decreto siano contrastanti: il 45% ritiene infatti che esso possa aiutare a combattere la crisi economica, mentre il 46% esprime un’opinione negativa, pensando che servirà poco o per nulla a contrastare la crisi. Più positiva risulta la visione degli elettori sia del PD che del PDL (53% di “ottimisti”), mentre la situazione si ribalta nell’elettorato del M5S, con il 58% invece di “pessimisti” rispetto al Decreto.

Interrogati invece rispetto all’IMU, la maggioranza degli elettori (53%) pensa che in un momento di crisi come l’attuale l’abolizione dell’imposta sulla prima casa non risulti realisticamente possibile. L’opinione cambia se il campione si ristringe all’elettorato del PDL, con il 63% che invece ritiene che anche con in un momento di crisi come questo l’IMU possa essere eliminata.

sondaggio ispo

Sondaggio Ispo per Porta a Porta

Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →