Sicilia, a rischio il governo di Crocetta

Pubblicato il 20 Gennaio 2014 alle 18:33 Autore: Redazione

Il governo di Rosario Crocetta in Sicilia traballa pericolosamente. Tanto che il segretario regionale del Pd Giuseppe Lupo suona il de profundis. “Crocetta? Non siamo più nella sua maggioranza”. Una dichiarazioni che arriva dopo l’annuncio, da parte del governatore siciliano, di aver convocato per mercoledì un vertice della coalizione che lo sostiene. “Quale maggioranza – dice il segretario – per noi non esiste più da mesi una maggioranza”.

E ancora: “Per questo motivo, se quello convocato dal presidente è un vertice di maggioranza, noi non ci saremo. Se invece si vuole un confronto su provvedimenti utili per la Sicilia, come l’abolizione delle Province, le zone franche urbane e l’acqua pubblica, ci saremo. Ma noi non cambiamo parere ogni 24 ore. La direzione si è espressa mesi fa quando abbiamo detto che non facciamo più parte dello schieramento di governo nell’Isola”.

crocetta

A stretto giro di posta arriva la replica di Crocetta: “Lupo non fa più parte della maggioranza? Veramente il Pd ha partecipato regolarmente in questi mesi ai vertici. Se Lupo ha cambiato idea, che Dio lo possa aiutare. Che Dio l’assista”. Il clima a palazzo dei Normanni si fa sempre più caldo, soprattutto dopo l’inchiesta dei fondi Ars.

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →