•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 26 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Nunzia De Girolamo si dimette in polemica con Letta che accetta dimissioni e assume l’interim

De Girolamo si dimette

Nunzia De Girolamo si dimette via Twitter: “Il governo non ha difeso la mia onorabilità”

Potenzialmente è un fattore in grado di destabilizzare l’intero governo. Nunzia De Girolamo, fino a poche ore fa ministro delle politiche agricole del governo Letta, affida a un tweet la decisione di lasciare il suo incarico. E il giudizio verso i suoi ormai ex colleghi di governo è tutt’altro che lusinghiero:

La  De Girolamo, dunque, lascia e nel suo sito spiega le ragioni in una nota piuttosto breve, virgolettata. Tutto ovviamente ruota intorno alla vicenda dell’Asl di Benevento, o meglio al modo in cui il governo guidato da Enrico Letta e di cui lei stessa faceva parte (prima in quota Pdl, poi Ncd) l’ha trattata.

 

“Mi dimetto da Ministro – spiega -. L’Ho deciso per la mia dignità: è la cosa più importante che ho e la voglio salvaguardare a qualunque costo. Ho deciso di lasciare un ministero e di lasciare un governo perché la mia dignità vale più di tutto questo ed è stata offesa da chi sa che non ho fatto nulla e avrebbe dovuto spiegare perché era suo dovere prima morale e poi politico”. In sostanza l’esponente del Nuovo Centrodestra sarebbe profondamente offesa dal comportamento della compagine ministeriale: “Non posso restare in un governo che non ha difeso la mia onorabilità”.

Se questo gesto porterà conseguenze sulla stabilità del governo e – ad esempio – sia prodromica a un cambio di partito della De Girolamo (come qualcuno si è affrettato a supporre) è ancora presto per dirlo. Certamente, il governo Letta si troverà ad affrontare una settimana ancora più spinosa, che inizia con una grana di più, da risolvere quanto prima; anche perché gli altri partiti della compagine, a partire da Scelta civica, potrebbero far notare che si è liberato un posto e c’è esigenza di completare il “riequilibrio” della squadra di governo.

Letta accetta dimissioni e assume interim – Il presidente del Consiglio, Enrico Letta accetta – si legge in una nota – le dimissioni del ministro per le Politiche agricole, alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, e assume l’interim del dicastero. Letta ha convocato per oggi pomeriggio a Palazzo Chigi i sottosegretari alle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina e Giuseppe Castiglione.

 

Gabriele Maestri

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: