Telepass europeo 2018: costo e paesi coperti, come funziona

Telepass europeo 2018: costo e paesi coperti, come funziona L’annuncio risale a dicembre scorso. Adesso, il Telepass, fedele compagno di viaggio di 6 milioni di automobilisti italiani, potrà essere utilizzato anche al di fuori dei nostri confini nazionali. Infatti, anche se il livello è ancora quello del test, in previsione dei mesi estivi, il servizio verrà offerto anche in Francia, Spagna, Portogallo. Inoltre, si potrà usufruire dei parcheggi convenzionati con la società in Francia e Spagna. D’altra parte, la platea dei paesi in cui utilizzarlo potrebbe ben presto allargarsi in maniera notevole. Telepass europeo 2018: costo e paesi coperti, come funziona Quali mezzi? Potranno usufruire del Telepass europeo soltanto i possessori di mezzi a due assi – rimangono esclusi dunque Tir e furgonati – di peso inferiore alle 3 tonnellate e mezzo e di altezza inferiore ai 3 metri. Quanto costa? Per attivare il servizio basterà recarsi presso un qualsiasi Punto Blu, gli stessi dove ci si reca per sottoscrivere l’abbonamento del Telepass tradizionale. Sono distribuiti su tutto il territorio italiano: sul sito dell’azienda è disponibile una lista completa. Quindi, a un costo di attivazione pari a 6 euro bisognerà aggiungere 2,40 euro (Iva inclusa) per i soli mesi in cui si intende... View Article