•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 27 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Sallusti, “Renzi il Gorbaciov della sinistra italiana”

Sallusti al microfono

Parole di sostegno dalle testate vicine al centrodestra nei confronti del nuovo premier Matteo Renzi.

Sono giorni oramai che dalle colonne dei giornali vicino a Berlusconi e Forza Italia si legge di un sostegno sostanziale all’avventura di Renzi a Palazzo Chigi, nonostante la ferma posizione dell’opposizione.

Le ultime parole di sostegno arrivano da Sallusti, che descrive Renzi come il nuovo Gorbaciov della sinistra italiana. Secondo Sallusti, infatti, attualmente nel centrodestra si guarda a Renzi nell’ottica della legge di Annibale: “il nemico del mio nemico è mio amico”. Quindi, secondo il giornalista, Renzi è un buon uomo politico per il centrodestra perchè è nemico dei comunisti, proprio come lo è il partito di Berlusconi.

Nella metafora portata avanti da Sallusti, in un confronto ‘forzato’ tra il fiorentino e il leader sovietico, vi è una esaltazione del giovane leader del Partito Democratico il quale, proprio come un alleato pronto a portare avanti le battaglie del centrodestra liberal.

Infatti, come racconta Sallusti, proprio come Berlusconi il giovane premier punta alla distruzione della sinistra ideologica, comunista e post-comunista, la “vera rovina di questo Paese”. Le mosse di Renzi, secondo il giornalista, sono il chiaro sintomo di una svolta a sinistra, una svolta liberale e post ideologica, svolta che, come si evince dall’opinione di Sallusti, può considerarsi epocale o quasi.

Da Sallusti arriva, poi, un appoggio, seppur dall’opposizione, all’opera di Renzi perchè se “Reagan avesse mandato i marines a Berlino sarebbe caduto il muro ma sarebbe anche scoppiata la terza guerra mondiale”. Sallusti dichiara di apprezzare il lavoro e i progetti del fiorentino, chiarendo che resta comunque un avversario, essendo il rappresentante di un partito del centrosinistra.

renzi

Non è il primo apprezzamento da parte dell’area centrodestra nei confronti di Renzi. In primis Berlusconi, che già tempo addietro, in tempi non sospetti, aveva esposto la sua simpatia e il suo apprezzamento per le idee di Renzi, nettamente in rottura con le idee degli ex diessini.

La benedizione dell’ex premier è arrivata, ufficialmente, anche alle consultazioni della settimana scorsa, quando si è detto felice del ricambio generazionale che ha visto un giovanissimo arrivare alla più alta carica governativa. Ultimo gesto di positività verso il sindaco di Firenze è arrivato attraverso Il Mattinale, un organo di stampa vicinissimo all’on. Renato Brunetta, dove sono state pubblicate le pagelle preliminari al governo Renzi, con voti bassi ovunque ma con un voto alto, 8,5, per il premier, confermando pienamente la fiducia e la stima per il giovane fiorentino.

Francesco Di Matteo




Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

25 Commenti

  1. Mauro Agus ha scritto:

    sallusti serpe, porti sfiga!!!

  2. Daniela Zedda ha scritto:

    Dal linciaggio mediatico al lecchinaggio con disinvoltura. Mah

  3. Stefano Capuzzo ha scritto:

    ottima tecnica, parlarne bene per allontanare gli elettori di sinistra, poi via col massacro in fase di elezioni. scontati

  4. Marcello Novelli ha scritto:

    Si stanno cagando sotto!

  5. MariaPia Luchi ha scritto:

    se lo sostiene il centro destra ho MOLTISSIMI DUBBI sul suo conto!!

  6. Mauro Portoso ha scritto:

    sallusti ma ci sei o ci fai???

  7. Franco Bonini ha scritto:

    E magari ti auguri anche la sua fine ……….

  8. Giulio Giliberti ha scritto:

    Io sono fiducioso in questo personaggio per la sua spudoratezza e coraggio.

  9. Roberto Travaglini ha scritto:

    per cortesia non confondiamo i grandi statisti con gli ebeti che parlano con accento toscano

  10. Massimiliano Guatteo della Banda ha scritto:

    Siamo al delirio.

  11. Alessandro Nizzoli ha scritto:

    Questo avviene gia da tempo, l’ordine imposto dall’alto è appoggiare Renzie e denigrare il Movimento.

  12. Matteo Ciarlante ha scritto:

    Invece il tuo padrone è il mago otelma della destra italiana.

  13. Enzo Paterno ha scritto:

    Lui il montanelli ?

  14. Elio Cannarsa ha scritto:

    basta vedere come è ridotta la russia oggi…. forse non ci conviene come paragone!

  15. Giorgen Rock ha scritto:

    Se ti appoggia la coalizione berlusconiana meglio starti lontano

  16. Vito Martinelli ha scritto:

    Spero che l’ Italia si svegli da questo torpore mentale in cui è caduta questo è il vero baratro. Una volta usciti li facciamo correre alla grande sti stronzi

  17. Vanni Mircoli ha scritto:

    Il centro destra si sta spaventando perché non sa più che pesci pigliare. Certa di screditare Renzi, e l’unico modo per farlo è che loro, i corrotti, lecchini ,vigliacchi ne parlino bene. Come mai dicono che il programma è come il loro ? Perché loro hanno mai parlato di scuole ? di abbassamento del cuneo fiscale ? delle coppie di fatto? ecc ecc….. Per inciso preferisco Renzi a Gorbaciov.

  18. Enrico Giostrelli ha scritto:

    inquietante!

  19. Francesco Corica ha scritto:

    non avevo dubbi, renzi è fondamentalmente di destra, quindi piace più alla destra che alla sinistra, quella vera

  20. G.b. Perazzo ha scritto:

    aspettando Eltsin…..

  21. Fernando Giannoni ha scritto:

    Non avete capito una mazza. La destra lo teme e sa che parlando bene di lui lo discredita nel campo della sinistra. Ricordatevi che Berlusca è il più paraculo di tutti.

  22. Sandro Di Spigna ha scritto:

    … adesso sappiamo anche che bestemmia …

  23. Stefano Ravasi ha scritto:

    Ma che se lo prendano pure..:-))

  24. Francesco D'Angelo ha scritto:

    gli manca la voglia in testa, ma ha qualche altra voglia altrove

  25. Mauro Masi ha scritto:

    E ha consegnato la Russia al KGB!

Lascia un commento