•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 marzo, 2014

articolo scritto da:

Bindi: parità di genere in Italicum è irrinunciabile

rosi bindi contro sospensione lavori camere

La battaglia del Presidente della Camera, Laura Boldrini, per l’inserimento della parità di genere nella nuova legge elettorale, trova nuovi alleati.

In un’intervista concessa al “Corriere della Sera”, Rosy Bindi – ex presidente del PD e ora presidente della Commissione Antimafia – sottolinea come la parità di genere sia “un principio non negoziabile ed irrinunciabile”, minacciando di non partecipare al voto in caso contrario e respingendo le voci di trattativa con Berlusconi sulla parità di genere in cambio di una clausola “salva Lega”. D’altronde già 3 giorni fa, intervenendo in aula

Riguardo al resto dell’impianto dell’Italicum, la Bindi sottolinea la necessità di rivedere le soglie di sbarramento ed il meccanismo delle liste – perchè “per superare il porcellum non ci si può ripresentare con liste bloccate, corte o lunghe che siano” – confidando soprattutto nell’azione dei capogruppo al Senato, in particolar modo Finocchiaro e Schifani, i quali hanno già dichiarato di non voler agire da meri notai della riforma elettorale.

anna finocchiaro legge elettorale

Sulle larghe intese, il giudizio dell’ex presidente del PD è netto: “abbiamo accettato strane maggioranze pur di cambiare legge elettorale, bicameralismo perfetto e regionalismo”. Per la Bindi quindi “tali riforme vanno fatte, altrimenti governo e legislatura non hanno più ragion d’essere”.

Redazione




L’attacco di Raggi al governo – CLICCA IL VIDEO

L'attacco di Raggi al governo

Sondaggio Post Verità

Sondaggio Post Verità

La domanda del giorno

Salvini: "Il centrodestra è morto". Secondo voi il segretario leghista ha...

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

#doposci

#doposci

articolo scritto da:

40 comments
Roberta Atzori
Roberta Atzori

Il pd fa le primarie con la doppia preferenza infatti. L'unico partito a farlo e va oltre la legge ma... tutte le altre donne? Dovranno aspettare la clemenza degli uomini del proprio partito...

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Se il PD vuole la parità di genere, la può applicare al di là della legge. Basta metterla nello statuto.

Oriano Valenti
Oriano Valenti

E' evidente che la Bindi vuole le quote rosa, per contunuare a stare in Parlamento. Scometto che anche la Finocchiaro e' dello stesso avviso. Vanno mandate a casa tutte e due. Se si candidaSSERO AL CONDOMINIO neppure li verrebbero elette. Vergogna!

Pietro Favaro
Pietro Favaro

Legge elettorale e parità di genere .... cioè cosa vuole dire tutto ciò, che in tutte le liste il primo nominativo deve essere quello di una donna e il secondo di un uomo e cosi via ... giusto ???

Renato Visentin
Renato Visentin

ognuno e libero di votare quello che vuole ,non siamo in una dittatura ,sta nel partito che apartieni di fare questa politica

Massimiliano Marinello
Massimiliano Marinello

ma questa non si toglie mai dai coglioni,peggio del prezzemolo,vai fuori dai coglioni.

Adalberto Ivaldi
Adalberto Ivaldi

Dicono che la parità di genere ci sarà solo quando ci saranno donne incompetenti in posizioni di responsabilità. Allora siamo già arrivati, non c'è mica più bisogno di nulla.

Francesco E Basta
Francesco E Basta

Io li riempirei di calci nel culo! Mentre il paese è in ginocchio questi si scannano x la parità dei sessi nella legge elettorale!

Lucia Grazia
Lucia Grazia

Ancora la Bindi? Ma quando vs in pensione o ce la mandano?

Ayeye Brazo
Ayeye Brazo

Ma vai cagare stronza dimmerda.... Hai mangiato fino ad oggi ...

Cupolillo Frank
Cupolillo Frank

...si rivede ''U Masculunu''Bocca chiusa....presidente antimafie.!!!

Sergio Fortunato
Sergio Fortunato

invece di parlare di parità parla delle preferenze almeno una la gente non va a votare per questo motivo!!

Beppe Roca
Beppe Roca

Che grande minchiata si sono inventati......cosi per concentrare l attenzione sul nulla.

Silvia Blu
Silvia Blu

se le quote rosa servono per far eleggere Bindi e Finocchiaro meglio non ci siano

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Tu sei solo una vecchia cornacchia, che ha perso i geni della politica che avevi, ma ora non più. La partita' di genere deve essere inserita negli statuti dei partiti che sono sensibili alla presenza femminile al ai lpro vertici , delle listel elettorali e di quant' altro, non inserire in una legge elettorale una ipocresia madormale. Ma il tuo odio nei confronti di Renzi e tale che saresti pronta ad in atto di estremo cinisio pur di fargli fallire il progetto di riforme che sta portando avanti. VERGOGNATI!!!!

Claudio Bottai
Claudio Bottai

Che schifo un Paese dove parla ancora RosiBindi...

Francesco Santarsiere
Francesco Santarsiere

Mi chiedo per quale motivo le donne debbano aver bisogno delle quote rosa per poter essere elette... In un Paese normale, chi è meritevole, chi ha consenso, entra nelle istituzioni, indipendentemente dal sesso... Poi bisogna anche considerare che la stragrande maggioranza delle persone che si occupano di politica (attivisti compresi) sono uomini... Non si può non considerare questo aspetto...

Giuseppina Congiusta
Giuseppina Congiusta

sarebbe giusto e opportuno che non esprimessi nessuna opinione. ormai sappiamo tutto del tuo pensiero, gli anni del tuo potere sono stati proprio tanti e ora ti diciamo.VAI

Piero Lampis
Piero Lampis

Piero Lampis : parità, esatto, ora fatevi da parte !