•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 29 agosto, 2014

articolo scritto da:

Tra regionali e comunali a Reggio, l’autunno caldo della politica calabrese

presidente della regione calabria

A tre mesi dalle elezioni europee ed amministrative, in Calabria lo scontro elettorale è ancora nel vivo. In autunno, infatti, i calabresi voteranno ancora. Questa volta i due posti in palio sono quello di presidente della Regione e di sindaco di Reggio Calabria.

Nel primo caso, la tornata elettorale anticipata (la sesta in due anni dopo i casi di Sicilia, Lazio, Lombardia, Molise, Basilicata e Piemonte) si è resa necessaria per la condanna a 6 anni di reclusione del governatore Giuseppe Scopelliti per abuso d’ufficio e falso nell’ambito del Caso Fallara. Nel secondo, invece, è stata l’infiltrazione della criminalità organizzata nella macchina amministrativa a determinare la fine della sindacatura di Demetrio Arena, eletto nel 2011 a capo di una coalizione di centrodestra.

REGIONE, INCERTEZZA SULLA DATA – Nella sfida regionale l’incertezza sulla data della competizione regna sovrana. Quello che è certo è che ci sarà un prolungamento dei tempi. A metà agosto, il presidente facente funzioni Antonella Stasi aveva annunciato la firma per fine mese del decreto di indizione delle elezioni per il 12 ottobre. Un altro decreto, quello delle «primarie istituzionali» convocate per il 21 settembre, però, ha comportato un cambiamento di programma. La lista Diritti Civili ha, infatti, presentato le firme per questa tornata, facendo ufficialmente slittare il voto. In questo clima di incertezza, dunque, sia Stasi sia il coordinatore regionale del Ncd Antonio Gentile, hanno chiesto un intervento dell’esecutivo per porre fine al problema.

NEL PD PRIMARIE DI COALIZIONE IL 14 SETTEMBRE – Il Partito Democratico non prenderà parte alle primarie istituzionali. La conferma viene da un comunicato congiunto del vicesegretario nazionale Debora Serracchiani e del segretario regionale Ernesto Magorno, che ha incontrato i tre candidati, a Lamezia Terme. Le primarie potrebbero tenersi il 7 o il 14 settembre, dopo la convocazione dell’Assemblea regionale del Pd, prevista per il 2 settembre. In tre si sfideranno per la carica di candidato governatore: il presidente della provincia di Cosenza Gerardo Mario Oliverio, il sindaco di Pizzo Calabro Gianluca Callipo e il primo cittadino della città lametina Gianni Speranza.

COMUNALI REGGIO, FORZA ITALIA PROPONE DATTOLA – A Reggio Calabria, invece, il quadro delle candidature si fa sempre più nitido.Dopo la vittoria di Giuseppe Falcomatà alle primarie del centrosinistra del 6 luglio scorso, anche Forza Italia rompe gli indugi. Il coordinamento del partito ha individuato all’unanimità Lucio Dattola. Soddisfazione è stata espressa dal vice coordinatore regionale Nino Foti, che proporrà agli alleati l’attuale presidente della Camera di Commercio reggina, incontrando i sindacati, le associazioni di categoria e la società civile nei prossimi giorni.

Alessandro De Luca

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da: