•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 5 settembre, 2014

articolo scritto da:

Scontro nel PD, interviene anche Bersani: “Con segretario-premier la discussione è inibita”

pier luigi bersani pd

Continua lo scontro interno al PD. Da un lato il premier e la cosiddetta ‘ala renziana’, dall’altro la minoranza uscita sconfitta dall’ultimo Congresso che fa riferimento a Bersani e D’Alema. Dopo il duro attacco dell’ex premier, è il precedessore di Renzi alla segreteria democratica a rincarare la dose.

NO AL SEGRETARIO-PREMIER – Pier Luigi Bersani è intervenuto alla festa PD a Roma Portuense, scagliandosi contro il doppio incarico di Matteo Renzi: “Quando il tuo segretario è capo del governo devi stare attento a quel che dici. La discussione è un pochino inibita. Su questo va aperta una riflessione larga entro la fine dell’anno”. Da Bersani critiche anche riguardo le riforme, passando dall’ironia sul Senato – “abbiamo dei senatori nominati. Va bene, si è deciso così e va bene; chiedo solo di capire se sarà ancora obbligatorio, nel Senato dei nominati regionali, portare la cravatta…” – alla durezza sulla legge elettorale: “Non c’è ragione di lasciare l’ultima parola a Verdini”.

DURA REAZIONE – Non si fa attendere la reazione dei renziani, che ovviamente puntano sulle difficoltà incontrate dal PD durante la gestione Bersani. Il senatore Andrea Marcucci su Twitter ricorda i traguardi del nuovo corso: “Memo per Bersani. Renzi ha portato il Pd al 41%, dal 25% raggiunto dalla precedente segreteria, la fine del bicameralismo perfetto è traguardo storico del centrosinistra”. Duro anche l’onorevole Ernesto Carbone: “Il problema non è il segretario premier, ma quello che non è diventato premier”. Che aggiunge: “Quelli che ci avevano parcheggiato al 25 si lamentano che qualcun altro li ha portati al 41”.

ANCORA D’ALEMA – Intanto Massimo D’Alema torna sulle sue dichiarazioni e sulle reazioni che esse hanno scatenato. Intervenendo alla Festa PD di Ravenna, l’ex premier dichiara: “Le risposte arrivate dai dirigenti del Pd confermano le mie preoccupazioni. Perchè se uno dice che è preoccupato perchè c’è la disoccupazione e la crisi economica non gli si può rispondere che vuole le poltrone, come mi son sentito dire”. Un D’Alema che si è dichiarato “piuttosto colpito dalla violenza, in qualche caso perfino dalla volgarità delle repliche”. Riguardo alle prese di posizione di Serracchiani, Guerini ed Orfini, l’ex premier dichiara: “Sono cose umilianti e che danno la sensazione di un fastidio verso il dibattito democratico… Non dovrebbe essere questo il modo di vivere in un grande partito popolare come il nostro”. L’ex premier è critico anche verso il bonus 80 euro: “Sono insufficienti a sbloccare i consumi. Sono un primo passo. Ma se si fermano a questo non bastano, c’è bisogno di una svolta più coraggiosa, sia a livello europeo sia a livello italiano”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

50 comments
Elena Pistolesi
Elena Pistolesi

Mi sarei meravigliata se nessuno dei "suoi" lo avesse attaccato. Tipi come Bersani e d'Alema non si vogliono sentire messi da parte. E' la loro "democrazia". In questo modo non andremo mai avanti!!!

Angela Di Siena
Angela Di Siena

Potete attaccare quanto vi pare. Ormai siete finiti.....Ci potevate pensare prima a fare le riforme e le cose che sta cercando (sempre che ce lo consentite) di fare Renzi. Per non parlare, poi, dello schifo che hai fatto proprio tu......

G.b. Perazzo
G.b. Perazzo

tutti quelli del pd seduti in parlamento, e sono tanti, sono stati eletti grazie alla segreteria Bersani..... !!!!

Giuseppe Perdichizzi
Giuseppe Perdichizzi

Bersani e la nomenclatura che l'ho ha sostenuto, hanno fatto male al partito almeno quanto il DC renzi,almeno questo, coerentemente, non ha nulla a che spartire con la sinistra.

Osvaldo Cardillo
Osvaldo Cardillo

Ragazzi per favore andate a casa. Avete fatto il bello e il brutto. Stavate distruggendo un partito. Quelli che votano PD vi chiedono la cortesia di non fare altri danni.

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Non ci stanno ad essere rottamate, le serpi. Vogliono continuare nella politica del complotto per dare coltellate alla schiena.

Martino Amodeo
Martino Amodeo

Chiacchiere o dibattito? dopo 20 anni di insuccessi, aiutare a governare e non fate danno!!

Marco Marconi
Marco Marconi

E allora agite di conseguenza e riprendetevi il partito prima che questo clone berlusconiano ci farà' morire di fame tutti quanti

Gianca Maria
Gianca Maria

Caro amico Bersani ti stimo ancora semplicemente per l'onesta che ha dimostrato. Ma politicamente non hai combinato nulla goditi la tua meritata pensione e quando parli non criticare chi ce la stà mettendo tutta per fare quello che a te o Letta o Dalema non avreste fatto nemmeno in 100 anni.

Lorenzo Gabrielli
Lorenzo Gabrielli

Invece con voi era una discussione continua e perdita di elezioni a ripetizione

Gigi Grieco
Gigi Grieco

D'Alema e Bersani ormai pulci che fanno la tosse

Mario Canella
Mario Canella

visto che Bersani parla, come lo fa D'Alema, si dimostra che la discussione non è inibita!... Di che parla?

Morski Som
Morski Som

e si continua! ma ce ne sono di stronzi...

Alessandra Bollini
Alessandra Bollini

bravo Bersani sei sempre il migliori basta con questi renziani che palle.......

Antonio Gemma
Antonio Gemma

Ci risiamo!...la sinistra "parolaia" cerca visibilità...

Francesco Corsini Ceccarelli
Francesco Corsini Ceccarelli

ma questa levata di scudi esattamente dopo che hanno dato l'incarico di ministro degli esteri della ue alla mogherini non sarà mica che ci avevano fatto la bocca?

Adriano Buoso
Adriano Buoso

Caro Giaguaro, di tutto abbiamo bisogno in questo momento, tranne le tue ciacole inconcludenti!

Antonino Di Nizio
Antonino Di Nizio

Io pensavo, conoscendo BERSANI, che tutto la DISCUSSIONE doveva essere improntata con il FARE CONGRUO salva ITALIA, evidentemente non è così, pazienza!!! Il comandare è più dolce del fare l'amore!!!! Pace in Dio.

Claudio Nigi
Claudio Nigi

Ci risiamo... ciclicamente, i soliti noti, cercano nuovo lustro e danno qualche "strattone" interno per tornare in corsa. Consiglio : fatevi dire da Bertinotti come levarsi dai piedi ! Tanto la pensione "da ladri" non ve la tocca nessuno..

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

lo smacchiatore di giaguari, non contento della figura da pirla fatta continua a pontificare.. Ma fatti un circolo privato e vai a giocare a scopetta....

Enrico Ratti
Enrico Ratti

Orma Renzi è come un califfo. Chi si oppone viene decapitato.

Pinuccia Costanza
Pinuccia Costanza

parlano per gelosia e invidia non si rendono conto che per loro è l'ora della pensione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

Elis de Martin
Elis de Martin

Renzi o Bersani o D'Alema identiche espressioni di un partito che non ha mai portato vantaggio al popolo italiano, solo ruberie e prese per i fondelli

Giancarlo De Luca
Giancarlo De Luca

ma ancora pensate che renzi rottama qualcuno? pensate veramente che bersani d'alema e altri cialtroni non siano totalmente d'accordo con renzi? lo avete capito che è tutta una scenata mediatica orchestrata dal loro amico di sempre berlusconi?

Lucio Bufo
Lucio Bufo

i perdenti rialzano la testa ... ahahahaha

Franco Balconi
Franco Balconi

dura non sapere perdere. Meglio BERTINOTTI CHE ALMENO DICE DI ESSERSI SBAGLIATO

Margherita Simoni
Margherita Simoni

se invece di lasciare pubblicare simili interviste non sarebbe meglio se si sedesse in cucina mentre la moglie gli cuoce il ragù e si sfogasse con lei?

Riccardo Demaria
Riccardo Demaria

Vorrebbero ancora comandare nel partito. Ma alle primarie, dove hanno votato in 3 milioni, Renzi ha preso il 70%, il loro prestanome solo il 18%. Ed è sparito.

Ulysses Kilmoore
Ulysses Kilmoore

"Matteo rottama queste cariatidi" ahahahhahahahahahahahahahahahauayyauahahahahahahahauauaauauauaua

Voar Livre
Voar Livre

Bersani per cortesia si ritiri a Bettola lo aspetta il gioco del tresette, quando ne ha avuto occasione non è riuscito a combinare nulla

Dario Cafiero
Dario Cafiero

Una volta fatto ciò, sarà tutto possibile!

Trackbacks

  1. […] del governo Renzi. Dopo le stoccate dell’ex premier D’Alema e dell’ex segretario Bersani e il rifiuto di Civati di entrare nella segreteria del partito, arrivano i commenti di altri […]