•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 25 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Denis Verdini, addio a Forza Italia?

denis verdini

Denis Verdini ad un passo dall’addio a Forza Italia. L’indiscrezione arriva direttamente da uno dei quotidiani più autorevoli d’Italia, il Corriere della Sera. Che parla di un Verdini contrariato dinanzi alle aperture di Berlusconi sulla riforma elettorale e, in particolar modo, sul premio di maggioranza al partito e non alla coalizione. Un’amarezza che lo avrebbe portato alla decisione definitiva: “Io lascio”.

DENIS VERDINI E SILVIO BERLUSCONI

Il Corriere dipinge un Denis Verdini al tempo stesso amareggiato e preoccupato,  in particolar modo riguardo alla figura dell’ex premier: “Speriamo che Silvio si svegli”. Ma sarà difficile far tornare Berlusconi sui propri passi, vista l’abilità del premier Matteo Renzi nel cogliere la palla al balzo, cavalcando un vecchio pallino dell’ex premier: la possibilità di un governo monopartitico. La quale diverrebbe una soluzione concreta, con l’introduzione nell’Italicum del premio di maggioranza destinato al singolo partito. Berlusconi l’ha sempre pensato: “Meglio che governi un solo partito. Se penso a quello che ho dovuto passare con Fini, Casini, Bossi quando ero a palazzo Chigi…”. E così la strategia del toscano Renzi rischia di incrinare definitivamente il rapporto tra il suo corregionale Denis Verdini e il fondatore di Forza Italia. E il Corriere parla addirittura di una lettera scritta consegnata da Verdini a Berlusconi, contenente la data di scadenza del suo incarico. Una lettera che – sempre secondo il quotidiano – Berlusconi avrebbe accolto mostrando, da oltre una settimana a questa parte, malcelata preoccupazione.

denis verdini

I MUGUGNI DELLA BASE

Tuttavia, il malumore non riguarderebbe unicamente Denis Verdini. E’ noto come infatti parte della base non abbia gradito le ultime mosse di Berlusconi, in particolar modo riguardo la sfera dei diritti civili, dalle unioni gay allo ius soli. E così l’esercito forzista inizia sempre più a rumoreggiare: toccherà al padre fondatore ricucire per l’ennesima volta gli strappi interni.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

10 Commenti

  1. Giuseppe Bonura ha scritto:

    Addio a sti cazzi

  2. Alfredo Bartolini ha scritto:

    ……..che senso ha fare una gara su chi ha ragione o torto tra un delinquente patentato e uno che ne è in procinto di diventarne……….

  3. Andrea Spadaro ha scritto:

    Secondo me devono andare entrambi a fanculo….. E nn sbagliano di sicuro

  4. Giancarlo De Luca ha scritto:

    Cazzometro politico

  5. Auro Gall ha scritto:

    Termometro politico, questi signori che dominano l’Italia: Verdini, Berlusconi, Renzi, Napolitano, eccetera eccetera, son tutti roba da galera. Non si possono fare delle scelte in un regime di tiranni!!!

  6. Adriana Bellelli ha scritto:

    dovrebbe dare addio alle case della politica e correere dai giudici per essere processato.

  7. Maurizio Zampogna ha scritto:

    Addio. Basterebbe anche questo!!!!

  8. Mariaivana Occhini ha scritto:

    Oddio…..si iscriverà al PD!!

  9. Moris Bonacini ha scritto:

    metteteli entrambi sotto i balconi delle loro new towns a L’Aquila

  10. Pingback: Incontro Renzi Berlusconi, oggi nuovo faccia a faccia? - Termometro Politico

Lascia un commento