•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 10 novembre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggi politici Demos, indipendenza regioni: quanti gli italiani favorevoli

sondaggio indipendenza

Il 76% dei leghisti, il 45% degli operai e il 42% degli autonomi per l’indipendenza

Sondaggi politici Demos: i 31% degli italiani vorrebbe l’indipendenza della propria regione

Demos per Repubblica ha chiesto agli italiani se sarebbero a favore dell’indipendenza della propria regione dal resto d’Italia, per indagare quanto il vento indipendentista sia ancora forte in Italia, il risultato è che ben il 31% degli italiani ha risposto di sì:

sondaggi politici, indipendenza della propria regione

Sondaggi politici Demos: a favore dell’indipendenza il 46% degli operai e il 42% degli autonomi, solo il 19% degli studenti

Molto più interessante è l’indagine per categorie, in quanto emerge che il favore per l’indipendenza non è trasversale, ma riguarda il 46% degli operai e il 42% dei lavoratori autonomi, guarda caso concentrati al Nord Italia e base classica della Lega Nord, mentre sono studenti (19%) e pensionati (25%) i meno attratti dalla prospettiva di indipendenza della propria regione:

Sondaggi politici

Sondaggi politici Demos: a favore dell’indipendenza il 76% dei leghistiti, il 45% di elettori di FI, solo il 18% di elettori PD

E infatti è proprio l’appartenenza politica la domanda successiva: non stupisce che siano i leghisti con il 76% i più favorevoli all’indipendenza, ma non è basso neanche il valore relativo agli elettori di Forza Italia, 45%, mentre i più contrari sono i democratici, solo il 18%, ma anche quelli di Fratelli d’Italia, 21%, il che smentisce in piccola parte l’eccezione europea per cui solo nel nostro Paese sono gli elettori di centrodestra i più indipendentisti rispetto a quelli di sinistra

Sondaggi politici indipendenza per partito

Sondaggi politici Demos: a favore dell’indipendenza la maggioranza dei veneti, una piccola minoranza nelle regioni rosse

Infine l’ultima domanda riguarda in quali regioni vi sarebbero più  indipendentisti: il Veneto è, senza troppe sorprese, la regione più secessionista, con il 53%, e non  a caso si tratta anche della regione più leghista, più sorprendenti i dati su Sardegna e Sicilia, regioni di antico indipendentismo, da decenni non più in primo piano ma evidentemente non certo sopito. Il 45% in Sardegna e il 44% in Sicilia vorrebbero l’indipendenza della propria regione infatti, certo più di una regione pure leghista come la Lombardia dove la percentuale è del 35%, addirittura inferiore al 37% piemontese e alla pari con un sorprendente 35% del Lazio.

Sono e altre regioni del Sud come Campania, Calabria, sotto il 20% e quelle rosse come Marche ed Emilia Romagna quelle in cui il vento indipendentista soffia meno, con solo il 9% per le Marche, la regione meno secessionista

indipendenza per regione


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

3 comments
Nicola Caporale
Nicola Caporale

Indipendenza da che o da chi? Ma si può essere così s…i?

Franco Gentile
Franco Gentile

E' comprensibile! visto che il governo centrale non è in condizione di assicurtare stabilità in nessun settore perchè i le rappresentanze nazionali sono solo un comodo apoparato per l'abbuffamento di pochi la gente almeno preferisce che chi si abbuffa sia un locale.............vista anche la scarsa educazione democratica degli italiani!