•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 19 aprile, 2014

articolo scritto da:

Berlusconi ancora contro i giudici: “Sentenza mostruosa, è ingiustizia”

berlusconi

Nonostante l’esplicito avvertimento della magistratura (“Basta offese alle toghe”) e i ripetuti propositi di moderatismo che trapelavano da ambienti vicini a Forza Italia, Silvio Berlusconi torna caimano, ancora una volta.

Nel corso di un’intervista al Tg5, che in origine sarebbe dovuta andare in onda ieri, l’ex premier attacca tutti: giudici, Europa, governo. “In questi venti anni passati sono sempre stato candidato alle europee, questa volta sono stato colpito da un’ingiustizia enorme, una sentenza mostruosa, frode fiscale, io che sono il primo contribuente italiano. Ma ho assoluta fiducia che la corte dei diritti europei annullerà la sentenza”, ha detto Berlusconi.

Poi la conferma che Forza Italia correrà col nome Berlusconi nel simbolo: “Nella scheda elettorale”, ha aggiunto l’ex premier, “ci sarà il nostro simbolo e anche il nome Berlusconi: questo garantisce ai moderati che io sono in campo”. L’ex Cavaliere, quindi, non rinuncia alla battaglia anche perché, assicura, “al massimo fra un anno e mezzo si torna votare e noi pensiamo di ottenere un ottimo risultato”.

Il leader di Forza Italia non risparmia attacchi neanche all’Unione europea: “Dobbiamo riscrivere tutti i trattati europei firmati con la pistola alla tempia dello spread. L’Europa a trazione tedesca ha imposto una politica di rigore che ha portato solo crisi”.

Infine arriva anche la bordata alla politica economica del governo e al Presidente del Consiglio Renzi: “La riduzione dell’Irap è diventata un fantasma, su cui non si possono fare conti concreti. Non c’è stata alcuna riduzione delle tasse, anzi i governi della sinistra hanno intanto mantenuto l’Imu, la tassa sulla casa che invece noi consideriamo sacra e c’è stato recentemente anche l’aumento dell’imposta sui risparmi privati, sulle rendite finanziarie”. Renzi? “Resta uno di sinistra”.



L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

39 comments
Massimo Capri
Massimo Capri

Alla società italiana manca un senso etico perché noi italiani soffriamo ancora di quel vizio che circa cinquecento anni fa il grande GUICCIARDINI descrisse con la frase "La ricerca del particular". Tale limite ci ha impedito di fare una rivoluzione quando avremmo dovuto farla e, quindi, di creare un esempio convincente di democrazia.

Sergio Fortunato
Sergio Fortunato

farsi trentanni per calpestare una merda misembra ridicolo!!!! i giudici non gli avevano raccomandato altre cose? la pena non è in prova? se ha violato per bern due volte le raccomandazioni gli dessero i domiciliari o lodenunciassero per oltraggio basta mo con sto verme pieno di soldi rubati!!!!

David Vicini
David Vicini

Mostruoso e' che ancora non muore sto bastardo

David Vicini
David Vicini

Grande Mario e' colpa di questa gente che non capisce o non sa come stanno le cose...votare un disgraziato come Berlusconi e da pazzi e da incoscienti

Mario Lanza
Mario Lanza

..eccolo qui,un genio che ha votato 20 anni il puttaniere pedofilo...e se ne vanta pure. Il confondere Monti con Sel e PD ci fa ' capire di esser al cospetto di un povero ritardato.

Mario Lanza
Mario Lanza

Un modo per uscire da tutto cio' ci sarebbe....conosci un pidiellino,un leghista od un grillino (che poi son la stessa cosa)? Gli tiri un colpo in testa. Alla fine torneremmo ad esser un popolo normale (non civile,ma normale).

Gianfranco Gallo
Gianfranco Gallo

Silvio sempre la stessa storia,ma quando ti stai ZITTO,hai rotto i coglioni.In GALERA.

Vittorio Ascalone
Vittorio Ascalone

Penso che valga la pena leggere il pezzo odierno (20 aprile 2014) di Curzio Maltese su Repubblica con titolo : "Berlusconi e l'istinto del caimano" perchè ci fornisce una visione ampia che oltrepassa i confini dell'attualità. Ci sono dei giudizi molto significativi che riporterò. Maltese afferma:" Appena ha ottenuto quello che voleva , una pena ridicola (ed aggiungo io, offensiva verso il Paese) , è ripartito all'assalto della magistratura.....". Spesso mi chiedo come facciano milioni di italiani ad ammirarlo e votarlo nonostante ormai nessuno può seriamente pensare che si tratti di una innocente vittima di giudici comunisti e cattivi.Maltese fornisce una spiegazione semplicissima ed allo stesso tempo terribile (per me) : " La maggioranza di chi continua ad ammirarlo, nonostante tutto, non lo fa perchè convinto della sua innocenza, ma semmai perchè da colpevole riesce in ogni caso a farla franca...". Pensarla in questo modo ci fa capire tante cose.Che sia lecito fare tante schifezze nella vita, che si è bravi solo se si riesce a essere impuniti, che si è degni di ammirazione se si riesce ad imbrogliare evitando di pagarne le conseguenze. Frodare il fisco per trecento milioni ed alla fine essere punito solo a passare mezzo pomeriggio alla settimana con dei vecchietti è una pena-farsa, che istiga fortemente all'evasione fiscale. C'è ancora la convinzione, nonostante ci siano ancora processi importanti a carico di Berlusconi , che lui ne uscirà sempre indenne, che dunque i processi siano inutili perchè anche se arriveranno altre condanne lui non pagherà mai, non gli succederà mai nulla .Ci spiega il perchè Maltese: " Non perchè abbia otto o magari sei o cinque milioni di voti. Kohl ne ha avuto venti milioni, Nixon cinquanta (e loro hanno pagato).Il fatto è in vent'anni di egemonia il berlusconismo ha distorto il senso comune. L'Italia che vent'anni fa si eccitava al tintinnio delle manette ai potenti, a volte a sproposito e spesso aizzata dalle televisioni Fininvest , oggi è un paese rassegnato ad una legge ineguale (specifico io, INEGUALE) per tutti...". Questa è , a mio avviso, la vera tragedia del Paese. Che il senso etico sia stato alterato, modificato , quasi geneticamente modificato, e che sarà estremamente difficile rimediarvi. E' già, dolorosamente e faticosamente, comprensibile che il nuovo premier Renzi cerchi di trovare un'intesa con Berlusconi sul rinnovamento dello Stato e delle sue istituzioni , ma come può davvero accordarsi con il caimano per riformare la Giustizia ? La Giustizia che vuole Berlusconi non può essere la stessa voluta dalla gran parte degli italiani.D'altra parte, come conclude Maltese: " ..la sola riforma che si può fare con i voti di Berlusconi è una specie di vendetta. L'hanno riformata abbastanza la giustizia in questi vent'anni e a furia di riformarla non esiste più. Nessuno chiede le manette per i ladroni di Stato che in vent'anni (preciso io, di berlusconismo) sono cresciuti e si sono moltiplicati. Lo scopo è stato dunque già raggiunto." Amen !

Antonio Saraceno
Antonio Saraceno

Di mostruoso ...sei tu Silvio!!! Non ai capito che ti conviene toglierti dalle palle.

Amadori Mario
Amadori Mario

è vero ti dovevano dare ergastolo MERDACCIA!

Angelo Tataranno
Angelo Tataranno

SCRITTO Nel simbolo c’è scritto : «Berlusconi» ! Le sentenze non servono a niente: lì c’è il nome di un delinquente, e non si tratta solo d’opinioni ! Benchè escluso, è sempre presente. Ha sempre le sue buone ragioni: ha da difendere tanti milioni, e rischia di diventare pezzente! E mentre fa i servizi sociali, con il nome campeggia nell’insegna. Può fare comizi elettorali, facendo anche finta che si sdegna! Perciò ha scelto tanti candidati tra i tanti colleghi … condannati ! VOX 19 aprile 2014

Antonio Tieso
Antonio Tieso

E alf-Ano il vero corruttore io lo condanno. ..ma i veri distruttori dell'Italia e il PD con sel e lista monti

Mario Lanza
Mario Lanza

Ma sto coglione ai domiciliari no? Fosse per e l'avrei fatto impiccare.

Domenico Vaccaro
Domenico Vaccaro

Ora dovrebbe andare ai domiciliari, ma quando mai è un'impunito e tale rimarrà, resta solo una speranza...................

Marco Paci
Marco Paci

ha ragione è una sentenza mostruosa.Per essere stati condannati per evasione fiscale si dovrebbe stare in carcere e non a fare i comizi,ma in Italia tutto è permesso perché siamo una repubblica delle banane.Mi viene da vomitare sentirlo parlare questo pregiudicato

Gianna Pipitone
Gianna Pipitone

Mostruosa? Ai servizi sociali una volta la settimana e magari a fare la campagna elettorale agli anziani. Vergogna.

Giorgio Lu
Giorgio Lu

Ma non doveva parlare male dei giudici.. Spero che gli viene tolto il servizio civile.. E vada in galera

Mario Spinelli
Mario Spinelli

C'è poco da riflettere.... ladri di qui e ladri di là!!!!!

Biagio Costa
Biagio Costa

Ma cosa aspetta il giudice a revocare i servizi sociali?

Dario Garimoldi
Dario Garimoldi

ma non avevano detto che lo mandavano ai domicilari sé continuava ad offendere i giudici

Alessandro Sbarufatti
Alessandro Sbarufatti

In premio renzie fa tutto quello che dice. E i pdini sono felici di votare forza pd. Bravi.

Moris Bonacini
Moris Bonacini

evasore fiscale? e basta? è un delinquente abituale e onnivoro

Vittorio Cravero
Vittorio Cravero

Non avevano detto che se avesse attaccato nuovamente la magistratura andava direttamente ai "domiciliari"?Cosa aspettano ad agire?Basta!!

Lorenzo Sassi
Lorenzo Sassi

Stranamente la Nostra magistratura si è sempre occupata di BERLUSCONI e non ha mai toccato De BENEDETTI , il motivo è semplice :De Benedetto ha la tessera n ! Del Partito Democratico e i ladri della sinistra non si condannano ne si inquisiscono .Quindi prima di scrivere commenti idioti, RIFLETTETE

Donato D'ambrosio
Donato D'ambrosio

Sto ladro ha frodato 150 milioni di euro e cm paga ? 4h a settimana di servizi sociali . Beh mica male . Chi è ditemi che non ruberebbe subito 150 milioni con una condanna così ridicola ?? Mah giustizia italiana

Grassi Francesco
Grassi Francesco

Non capisco perchè le istituzioni si fanno OFFENDERE da un CONDANNATO ma non c'è l'arma delle QUERELE Partiti Giudici dovete AGIRE FORZA UN BEL COLPO DSI CODAAAAA liberiamo L'lTALIA dagli EVASORI FISCALI