•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 5 maggio, 2014

articolo scritto da:

Gastone, Genny ‘a carogna e il calcio vergogna

calcio-vergogna-coppa-italia

Ciro Esposito è fuori pericolo dopo l’intervento di 4 ore a cui è stato sottoposto il tifoso napoletano ferito nella giornata che è divenuta simbolo della vergogna del calcio italiano. Calcio vergogna è la sola parola che può descrivere la situazione.

La finale di Coppa Italia avrebbe dovuto essere una festa del calcio, l’unica opportunità per tifosi viola e partenopei di festeggiare nel corso dell’attuale stagione che volge al termine. Niente da fare. La festa si è trasformata in uno spettacolo indecente. Tanto è già avvenuto, è un fatto che si ripete e che è destinato a ripetersi, dice qualcuno banalizzando l’accaduto. No, è diverso. Oltre che una sparatoria fra tifosi, già di per sé abominevole evento, una manifestazione sportiva di rilevanza nazionale è stata tenuta sotto scacco da una persona. Un animale, un figlio di un mafioso, una persona dal torbido passato. Una persona di cui è meglio non parlare, ne ho letto così tanto da avere la nausea ogni volta che ne sento il nome, da sabato sulla bocca di tutti. Tutto ciò sotto gli occhi stupiti e, giustamente, vergognosi degli alti papaveri del calcio italiano, senza contare quelli del Premier Renzi.

renzi promette la mano dura contro violenza dentro e fuori gli stadi

Nessuno dice che il tifo non debba essere acceso, ma quando si spara, si esagera. Se, inoltre, tifi Roma e la partita si disputa fra Napoli e Fiorentina, dovrai pur spiegare cosa porta un cervello animale a sparare contro un tifoso napoletano. Poi si viene a sapere che quel tifoso risponde ad un nome ed un cognome, nauseabondo come il protagonista precedente. Noto ultrà e boss della curva sud dell’Olimpico di Roma, “Gastone” era già stato arrestato per i fatti di Roma-Lazio del 2004. Perché una persona simile può acquistare fumogeni ? Perché una persona simile gira armata di una calibro 7,65 dopo plurimi arresti ? Perché una persona simile, dopo aver accoltellato il questore Selmin nel 1994 ed aver compiuto altri crimini contro l’ordine pubblico è ancora libero?

Le domande potrebbero non finire mai. Perché un personaggio legato alla malavita napoletana tiene sotto scacco un evento nazionale? Soprattutto dopo la tristemente famosa Italia-Serbia, lo Stato, le società, i tifosi stessi dovrebbero essere in grado di fermare questi tentativi di sabotaggio in tempo zero. Il nauseabondo personaggio non vuole che si giochi la partita in rispetto di Ciro Esposito, il tifoso colpito dai colpi di “Gastone”, e non si gioca per 45 minuti. Semplice, e terrificante. Non si vuol discutere della moralità di giocare una partita dopo certi fatti: se si gioca si sbaglia, se non si gioca si sbaglia ugualmente. Tanto vale che i fatti proseguano secondo la scaletta. “The Show Must Go On”, oppure, per dirla con gli 883, “Tutto va come deve andare”. Il nocciolo della questione è che un personaggio, uno solo, sia riuscito a bloccare un evento, senza alcun problema. Italia sotto scacco, di Mussolini, di Andreotti, di Craxi, di Licio Gelli, di Berlusconi… Ora sotto scacco di Genny ‘a Carogna, siam messi male. Il problema forse, a questo punto, non è  più solo il calcio, non calcio vergognama Italia vergogna.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

10 comments
Moris Bonacini
Moris Bonacini

bisogna stroncare il legame stretto tra società calcistiche e ultras ( convenienze economiche e parasportive)

Alessandro Sbarufatti
Alessandro Sbarufatti

Ma che differenza c'è fra portare una maglietta con scritto speziale libero ed applaudire gli assassini di Aldrovandi?

Rosina Fanali
Rosina Fanali

inginocchiati davanti alla camorra gli statisti dei mie stivali vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Mimino Bianco
Mimino Bianco

il nostro sistema democratico, è debole nei confronti degli ultras sportivi, e.....questi fanno i prepotenti, fermando partite e uccidendo sportivi. Una legge severa sul comportamento sarebbe necessaria!!! Ma..... come è messo il parlamento ..............???

Michelaccio Michelaccio
Michelaccio Michelaccio

Curioso che tutti i media si concentrino su "Genny 'a carogna", personaggio senz'altro in sè inquietante ma che ieri non ha commesso alcun reato .... salvo indossare una maglietta in cui chiedeva la libertà di un ultras catanese condannato in un processo molto controverso per l'uccisione comunque involontaria dell'agente Raciti ... maglietta che, in sè, non è appunto un reato ... E che invece nessun media dica quello che a Roma tutti sanno ... e cioè che lo sparatore di un intero caricatore di pistola contro i tifosi napoletani è il custode, illegalmente armato, di una occupazione di estrema destra ... il cosiddetto Trifoglio, legato ora a Fratelli d'Italia e prima al PdL ... che da anni hanno appunto occupato indisturbati ( anzi, persino vezzeggiati dall'ex sindaco Alemanno e prima ancora dallo Storace governatore del Lazio) i vecchi impianti sportivi dismessi dalla Lazio in Via Tor de Quinto ... gli spari proprio dall'interno di questa occupazione sono partiti ... e De Sanctis, lo sparatore, più che un "tifoso giallorosso", è soprattutto un vecchio arnese del giro dei naziskins romani degli anni novanta ... E lo sparatore non era solo .... visto che mentre lui, scappando dopo gli spari, è caduto ed è rimasto immobilizzato per essersi fratturato la tibia ... almeno altre 3 persone ( realisticamente facenti parte degli occupanti fascisti del posto), viste dai napoletani, provvedevano a nascondere la sua pistola nell'attiguo vivaio e poi ad allontanarsi velocemente dall'altra uscita del luogo occupato ... Ma di questo non si parla ..... meglio concentrarsi su "Genni à carogna" ... Per capire meglio ... questo vecchio link :

Bisceglia Concetta
Bisceglia Concetta

noi mandiamo l esercito nei paesi inguerra per stabilirel ordine ,mentre in italia non si sa gestire l ordine pubblico in una partita di calcio ,che ridicoli