•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 13 maggio, 2015

articolo scritto da:

Sondaggi regionali Euromedia: avanti De Luca e Zaia (12/05)

sondaggi regionali: elenco delle percentuali dei candidati principali in Campania, De Luca, Caldoro e il M5S

Sondaggi regionali Euromedia: avanti De Luca e Zaia (12/05)

Rilevazione questa di Euromedia da Ballarò dedicata alle elezioni regionali del 31 maggio, che vedranno 7 regioni al voto, ma gli occhi sono puntati sulle sfide dagli esiti più incerti, prime tra tutti Campania e Veneto.

In Campania l’uscente Caldoro, di Forza Italia (Nuovo PSI in realtà) è riuscito a mantenere una certa popolarità, non è stato coinvolto in scandali, ma viene sfidato ancora dal sempre popolare e controverso De Luca, che si è candidato nonostante l’ineleggibilità per una condanna, e che molti imbarazzi genera nel PD, anche per molti riciclati poco presentabili candidati nelle liste che l’appoggiano.

In Veneto il leghista Zaia deve affrontare la sfida dell’ex bersaniana Moretti, ma anche quella del sindaco di Verona Tosi, uscito polemicamente dalla Lega Nord, dopo la scelta di escluderlo dalla corsa alla presidenza della regione e dal rifiuto del permesso di presentare la sua lista.

Come sempre il M5S corre solitario da outsider

Sondaggi regionali Campania: De Luca in vantaggio ma di poco

De Luca guida il sondaggio con un 36,2-40,4%, un punto in meno della sua coalizione, cosa molto sorprendente, visto che nel 2010 aveva ricevuto molti più voti dei partiti che l’appoggiavano, e l’opposto di Caldoro, che segue con un 33,4%-37,6% e che supera la propria coalizione, forse per la prima volta per un candidato di centrodestra.

La forchetta massima per Caldoro supera quella minima per De Luca, quindi la partita è ancora aperta, e certo potrebbero avere un ruolo le polemiche sugli impresentabili nelle liste di appoggio a De Luca

Buono il posizionamento del M5S, tra il 17,7% e il 21,1%, anche se inferiore a quanto raccolto nelle europee 2014, che videro il movimento di Beppe Grillo andare particolarmente bene in Campania.

Tra il 3,9% e il 5,7% il candidato della sinistra radicale, che rispecchia il risultato nazionale, ed evidentemente soffre della concorrenza grillina.

sondaggi regionali: elenco delle percentuali dei candidati principali in Campania, De Luca, Caldoro e il M5S

sondaggi regionali: elenco delle intenzioni di voti per candidati presidenti e coalizioni delle regionali campane

Sondaggi regionali Veneto: Zaia prevale nettamente, quasi 10 i punti di vantaggio

In Veneto lo scarto sembra maggiore tra il candidato in vantaggio, il presidente leghista uscente Zaia, tra il 42% e il 46,4%, e l’inseguitrice Moretti, del PD, tra il 32,8% e il 37%. I giochi sembrerebbero fatti, e anche il dissidente leghista Tosi non sembra raccogliere più di un 10-13%.  Zaia  sembra raccogliere più delle liste che lo appoggiano, anche se rimane lontanissimo dal 62% del 2010, ma è la Moretti che invece appare un candidato debole, prendendo il 3-4% in meno della coalizione del centrosinistra.

Mentre non meraviglia che Tosi riesca a prendere più delle sue liste.

Delude, tra il 6,4% e l’8,8%, il M5S, che nel 2013 in Veneto aveva avuto risultati superiori alla media nazionale.

sondaggi regionali: elenco delle intenzioni di voto per le elezioni venete

sondaggi regionali: elenco delle percentuali dei candidati minori del Veneto

 

 

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

13 comments
Mirko Di Francesco
Mirko Di Francesco

Ogni scusa è buona. Poi le mamme o i figli si beccano una pallottola vagante e si fingono disperati.

Vito Contardo
Vito Contardo

Massimo Termometro c'è un errore nell'articolo: De Luca per la legge Severino è candidabile ed è eleggibile, è prevista la sospensione.

Riccardo Bottegal
Riccardo Bottegal

penso significhi persona che era famosa e non lo è più... invece, io intendo persone prive di cervello (ho usato la r, non la l)

Claudio Di Palo
Claudio Di Palo

Meglio votare decelebrati (ammesso che tu sappia cosa significhi decelebrato) che votare camorristi legalizzati

Riccardo Bottegal
Riccardo Bottegal

costretti a scegliere tra due camorristi perché l'alternativa è costituita da decerebrati...

Nicola Michele Donvito
Nicola Michele Donvito

Nel PD c'è la camorra per questo De Luca ha percentuali così alte nonostante la condanna in primo grado e gli impresentabili che ha attorno a sè.