•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 19 giugno, 2015

articolo scritto da:

Lega-M5S: i punti in comune

pertini  e grillo salvini

Luigi Bisignani non è uno sprovveduto. Il potere lo conosce bene. Ex cronista e caporedattore all’Ansa, poi faccendiere di prima e seconda Repubblica. Andreottiano di ferro, e dalla prima ora. Nel Palazzo tutti lo conoscono, tutti gli sono amici. Se c’è da risolvere un problema rivolgiti a Luigi, dicono. Se devi raccomandare qualcuno o assegnare un appalto, pure. Lui tutto sa e tutto tace. L’uomo delle trame e “dei collegamenti”. Le sue esternazioni pubbliche – se pur travestite da retroscena politici – non sono mai casuali. Stamani, come abbiamo scritto, ha buttato giù un editoriale sul Tempo dal titolo “Il Patto segreto Salvini-Grillo”. “Un progetto che nasce dal basso – scrive Bisignani – e non, per intenderci da Salvini e Grillo, ma tra quei parlamentari della Lega e del M5S che stanno raggiungendo significative convergenze di programma nel Parlamento italiano ed in quello europeo e che si sentono pronti per governare il Paese”. La rivelazione è di quelle forti. Secondo Bisignani, infatti, sarebbe in atto una nuova intesa politica che potrebbe mettere in apprensione sia Renzi che Berlusconi: l’asse “Lega5Stelle”. L’analisi politica del faccendiere parte dal sostegno apparentemente irrilevante dei 5 stelle nei confronti del candidato leghista Christian Bianchi a sindaco di Laives (Bolzano), dispiegandosi poi sui principali temi in comune tra Lega e Movimento 5 Stelle: il forte sentimento anti-casta, l’immigrazione, le strategie anti-europeiste e soprattutto anti-euro e la battaglia per l’abolizione di Equitalia. Un sintetico ma pragmatico programma in funzione anti-Renzi. Vediamolo.

Due movimenti anti-sistema. Come hanno scritto in questi anni fior fior di editorialisti e analisti politici, la prima somiglianza tra grillini e leghisti si nota fin da subito: il sentimento anti-casta. D’altronde, le origini parlano da sole. Nel 1992 la Lega Nord (fusione di Lega lombarda e leghe regionali) nasce come forza alternativa al pentapartito e al CAF (Craxi-Andreotti-Forlani) di fine anni ’80. E’ guidata da un ex operaio del varesotto – Umberto Bossi – che inveisce contro lo Stato centralizzatore e l’intero sistema dei partiti messo in ginocchio dalle indagini dei pm di Milano. Il Movimento 5 Stelle nasce, cresce e germoglia con gli spettacoli di un comico genovese – Beppe Grillo – che riesce a portare in piazza migliaia di persone per i V-Day di Torino e Bologna a suon di “parlamento pulito”, “via il finanziamento pubblico ai partiti”, “sì al vincolo di mandato”. Oggi, le nuove inchieste su Expo, Mose e Mafia Capitale hanno certo aumentato la sfiducia dei cittadini nei confronti dei partiti tradizionali confermata dall’altissimo di astensionismo delle ultime amministrative. Lega e 5 Stelle non sono stati toccati dai recenti scandali. E potrebbero approfittarne. In primis a Roma.

Immigrazione. Sull’emergenza immigrazione la posizione del Carroccio è chiara: prima gli italiani, poi (nel caso) accogliere i profughi, ma in ogni caso via i clandestini. E, se può servire, “blocco navale” e “affondamento dei barconi”. I grillini, sul tema, sono più ambigui. Sembra proprio che la base e la maggior parte degli eletti non siano in linea con le posizioni dei vertici Grillo e Casaleggio riassumibili in questo passaggio di un vecchio post pubblicato sul blog: “Se durante le elezioni politiche avessimo proposto l’abolizione del reato di clandestinità, presente in Paesi molto più civili del nostro, come la Francia, la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, il M5S avrebbe ottenuto percentuali da prefisso telefonico”. Ma la base sconfessò l’ex comico e votò a favore dell’abolizione del reato di immigrazione clandestina, cosa che poi è avvenuta anche in Parlamento nell’aprile del 2014. Un mese fa sul blog Grillo aveva spiegato così la decisione: “Sul reato d’immigrazione clandestina il M5S ha voluto rendere più snelle le espulsioni degli irregolari, diminuire i costi a carico dei cittadini italiani e facilitare il duro lavoro di forze dell’ordine e magistrati”. E aveva anche colto l’occasione anche per sottolineare l’incoerenza del Carroccio sul tema: “la Lega continua a sostenere falsamente che il ‘M5S ha favorito l’immigrazione selvaggia abolendo il reato d’immigrazione clandestina’. Proprio la Lega – aveva spiegato – che quando era al governo ha firmato il trattato di Dublino III che fa sì che l’Italia si debba accollare tutti i rifugiati che giungono nel nostro Paese come primo approdo. Inoltre, la Lega ha sempre favorito l’immigrazione clandestina per specularci elettoralmente aumentando le tensioni sociali”. Ma ieri un tweet rivelatore ha esposto Grillo al paragone con Salvini: “Marino dimettiti prima che Roma venga sommersa dai topi, dalla spazzatura e dai clandestini”. Bingo.

Fuori dall’euro”. Dieci giorni fa i grillini hanno consegnato al Presidente del Senato Pietro Grasso le 200mila firme raccolte per uscire dall’Euro. Come spiegato accuratamente sul blog di Grillo alla sezione “fuori dall’euro” le tappe previste sono le seguenti: presentazione di una legge costituzionale per indire il referendum sotto forma di iniziativa di legge popolare, e una volta approvata, convocare gli italiani per decidere se rimanere o no nell’Eurozona. Il referendum avrebbe valore consultivo, come quello del 1989 in cui ai cittadini italiani fu chiesto se fossero d’accordo o meno ad affidare al Parlamento Europeo il mandato per redigere la Costituzione dell’Unione. Secondo i 5 stelle la consultazione si potrebbe addirittura tenere tra dicembre e gennaio di quest’anno, ma per molti è fantapolitica. Molto più netta la decisione di Salvini, rafforzato dalle battaglia in Europa con Marine Le Pen. Nel suo programma economico inviato al Foglio qualche mese fa, il segretario del Carroccio scriveva: “Le problematiche legate all’ uscita dall’Euro (che, ricordiamo, potrà essere attuata solo con un’ iniziativa di governo, non certo con un referendum) sono complesse e stiamo da un anno informando capillarmente la popolazione con un manualetto distribuito in centinaia di migliaia di copie”. Insomma, una volta al governo, uscire dall’Euro. E subito.

Equitalia- piccole e medie imprese. Su Equitalia le posizioni di Lega e 5 Stelle sono identiche: abolizione istantanea di un ente che “strangola” i lavoratori e le imprese. Ma il parallelismo procede anche sul tema delle PMI (piccole e medie imprese). I grillini sono noti per aver creato un fondo finanziato con parte dello stipendio dei parlamentari per favorire il microcredito: una sorta di prestito per chi vuol fare impresa. Sempre nel programma economico della Lega, al punto 2 si legge: “più vicini ai più piccoli”. Svolgimento: “Il governo Monti-Letta-Renzi ha fatto solo l’interesse delle grandi imprese globalizzate e delocalizzate, di qui il plauso costante di Confindustria. La Lega invece è conscia che il nostro punto di forza sono le piccole medie imprese che hanno sinora resistito continuando a tentare di produrre sul nostro territorio senza delocalizzare. La nostra politica economica sarà disegnata su di loro con interventi di forte detassazione e semplificazione normativa in modo che, insieme al recupero della sovranità monetaria, produrre in Italia diventi semplice e conveniente”.

Stamani nel suo quotidiano “taccuino” sulla Stampa Marcello Sorgi annotava di un nuovo possibile patto del Nazareno tra Renzi e Berlusconi. Magari in funzione anti Grillo-Salvini, perché alla fin fine Lega e 5 Stelle non sono poi così distanti.

Giacomo Salvini

 


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

69 comments
Camilla Santoro
Camilla Santoro

ma la LEGA ha governato e ha dimostrato di non avere risolto nemmeuo il problema immigrazione, ha anche firmato il TRATTATO DI DUBLINO....IL m5s invece ha sempre DIMOSTRATO di ESSERE COERENTE con quanto afferma------SOLO DEI TROLLS POSSONO accomunare GRILLO E Salvini , ovveroLega e M5S

Annita Mastrodomenico
Annita Mastrodomenico

Mettiamo i puntini sulle I!, uno è antisistema con un valido programma, l'altro è solo razzista e senza leggi depositate ne proposte, ed ha governato e rubato con il Galeotto nano per tanti anni!....

Emanuele Schiano
Emanuele Schiano

quindi chi ha creato il sestema è anche chi lo combatte! solo in italia si crede a questi cialtroni, e solo in italia i giornalisti fanno il loro gioco...aahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahahaaahahahahahahahahahahahaha

Fabrizio Isidori
Fabrizio Isidori

Sempre tutta colpa del PD vero? Non ti è venuto il sospetto che magari è la lega che ha interesse ha dire queste cose per togliere voti al M5S?

Fabrizio Isidori
Fabrizio Isidori

Naturalmente tutto quello che scrivono i giornali è un vile complotto ordito da Renzi contro il M5S. Il bello è che voi grillini ci credete davvero.

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Egr.LUPATELLI, perché dovrebbe essere MICHELE, e non te, ad aprire una scuola siffatta?

Ottavio Bollini
Ottavio Bollini

per caso SALVINI ha rinunciato al finanziamento pubblico o a parte dello stipendio ???

Mimmo Ristori
Mimmo Ristori

Una volta, ai tempi degli insulti a Bersani, il M5S aveva molti punti in comune con il PD, per puro calcolo(sbagliato!) politico, ha opposto un netto rifiuto a qualunque tipo di collaborazione; ora sbanda verso Salvini, simbolo principe di quel sistema che diceva di voler combattere! Sarà vero?

Arcuri Adriano
Arcuri Adriano

Termoidioti antigrillo a prescindere s inventato anche le notizie pur di farsi notare , hahaha. Fuffa , ricoglitevi.

Egidio Pozzi
Egidio Pozzi

ma non diciamo cazzate!!! La Lega è stata l governo per anni e come gli altri partiti sono responsabili del disastro italiano!!!

Luisa Bacocchia
Luisa Bacocchia

legaioli avete scorazzato insieme al vostro compagno di merende per 20 lunghi anni

Fabrizio Isidori
Fabrizio Isidori

A Grillo di sicuro piacerebbe. L'ex-comico è sempre stato un uomo di destra. Ci aveva già provato in europa con Farange. Non so però se la base grillina apprezzerebbe allearsi con un partito xenofobo e

Stefano Virga
Stefano Virga

bugiardi seriali la lega ladrona è nel sistema ha governato ha rubato e lucrato !!!!!!

Mario Amato
Mario Amato

la lega è il sistema ,quello corrotto, dirigenti diventati ricchi truffando il popolo.

Mario Amato
Mario Amato

dalle loro facce sprizza odio per i più deboli,sono razzisti fascisti, trasmettano odio a i persone malate mentalmente,pronte ad ammazzare gente, vedi strage dei 9 morti nella chiesa americana , a salvini poi dico a iniziato con forza vesuvio ,ora gli immigrati poi rom, è una mente piena di odio verso tutti quelli che non sono padani, nazista come Hitler.

Nadir Crive
Nadir Crive

tra fascisti si capiscono e mirano al potere questa gentaglia

Erasmo Melis
Erasmo Melis

sono uguali di sistemale e di fatto ma che ci avete gli occhi e le orecchie tappate e facile abbaiare come fanno i cani

Massimiliano Roberto Gandini
Massimiliano Roberto Gandini

Salvini anti che? Salvini è un bluf come lo è sempre stato la Lega. Più sistema di loro non c'è nessuno. Non si allereanno mai col M5S anche perché sono di proprietà di Berlusconi.

Andrea Brintazzoli
Andrea Brintazzoli

veramente sono tutte e due parti del sistema, non le migliori, ma pazienza.

Michele Mandato
Michele Mandato

Franco Lupatelli hai intenzione di iscriverti? Per i casi disperati come te il corso è gratis!

Nicola Michele Donvito
Nicola Michele Donvito

Franco Lupattelli io ne aprirei una per smettere di essere disinformati e smemorati. La Lega e Salvini stanno in politica da 22 anni e hanno fatto un sacco di danni insieme agli altri merdosi vecchi partiti.

Roberto Merangoli
Roberto Merangoli

È Salvini che per propaganda dice il programma del movimento e poi si allea con i partiti, dx o sx per lui non fa differenza!

Valeria Nari
Valeria Nari

Li unisce il razzismo ,lo sbraitare ,e sono maestri nel raccontare FESSERIE !

Franco Baldan
Franco Baldan

non mi sembra che i razzisti della lega siano anti sistema ?? vediamo tre regioni del nord guidate dalla lega ? dentro fino al collo del sistema ? piemonte cota : lombardia formigoni maroni , : veneto galan ,zaia :mose ecc. per non parlare al governo con berlusconi???

Giovanni LG Zanoli
Giovanni LG Zanoli

dopo tutto la lega appena ha avuto le mani in pasta, non ha impiegato molto a mangiare

Franco Lupattelli
Franco Lupattelli

Complimenti hai capito tutto, dovrai aprire una scuola, per dementi.

Arnaldo Platano
Arnaldo Platano

Non succederà. Ma se dovesse , succedere vedo la fila ai bancomat .peggio della Grecia .xr ché tutti è due voglino l'uscita da l'euro ... si salva chi puooooooo.

Edi Perani
Edi Perani

Non ditte c.... Salvini e il suo partito hanno votato per anni leggi pro sistema...sono sono 20 anni che vive sulle spalle dei cittadini...

Bruno Dezi
Bruno Dezi

non è un errore che li accomuna ossia l'uscita dall'euro e dall'Europa è semplicemente una stupidaggine totale che nemmeno quel pallone gonfiato di tzipras si vuole permettere

Sergio Saba
Sergio Saba

Roma, Ladrona ..! Ahahsh continuate a sognare...

Lucio Contini
Lucio Contini

Quanto vi paga il PD per scrivere così tante bugie?

Roberto Trausi
Roberto Trausi

Ma di certo non succederà mai. Avete visto con il PD, e succederà lo stesso con la lega. L'unico interesse ce l'ha la lega, infatti sono stati loro a mettere in giro queste voci, ma di certo il MoVimento non ci pensa neanche.

Roberto Trausi
Roberto Trausi

Ma che cavolate state a sparare dai...lega come movimento anti sistema ahah ma fate ridere dai. Ma se salvini è più vecchio politicamente parlando di berlusconi, smettetela di dire queste falsità. La lega È il sistema.