•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 18 maggio, 2014

articolo scritto da:

Berlusconi: “Grillo è un pazzo, lo votano i disperati”

berlusconi

Grillo è un pazzo. A me Grillo fa paura per questo vorrei spiegare agli italiani che votano Grillo che non votano un progetto politico, che non c’è, ma lo votano perchè sono disperati, sono furiosi, sono inviperiti, sono incazzati”. Non usa mezzi termini Silvio Berlusconi per commentare quanto detto ieri dal leader Cinque Stelle che si è definito “Oltre Hitler”. “È lo stesso Grillo che lo dice – ha aggiunto Berlusconi -: vuole distruggere, fare processi sommari, affidare il governo ai delegati del web. Va preso sul serio. Dobbiamo averne paura”.

i servizi sociali di silvio berlusconi

Il leader di Forza Italia in mattinata, in un’intervista concessa alla Welt am Sonntag, ha dichiarato che “un’uscita dall’euro sarebbe un errore. Noi non la proponiamo affatto. Ma diciamo chiaramente che l’euro, così com’è, è destinato a fallire”. Secondo l’ex premier la Bce in futuro “dovrà garantire  i debiti degli Stati e stampare moneta”. Berlusconi si è voluto poi scusare con i tedeschi per la sua affermazione sul fatto che i tedeschi non riconoscerebbero l’esistenza dei lager. “Forse mi sono espresso in modo infelice, e mi scuso con coloro che si sono sentiti offesi”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

92 comments
Fernando Bianchi
Fernando Bianchi

Berlusca stai alzando i toni brutto segno, direi di debolezza. Grillo é semplicemente il prodotto voluto da una casta di incapaci e ladri. Quindi cosa vuoi?

Lucio Bufo
Lucio Bufo

e a te ti votano i criminali e gli evasori .... Puah!

Salvatore Perez
Salvatore Perez

Io mi accontento già che non sia un puttaniere come te!

Mauro Portoso
Mauro Portoso

evasore se grillo è un pazzo , tu che sei???non sai più che altro inventarti pur di elemosinare qualche voto!! ma ti guardi mai allo specchio padre della patria???sei ridicolo!!

Zia Frà
Zia Frà

segliere tra Grillo e Berly è come scegliere tra peste e colera..non so se mi sono spiegata..

Nadir Crive
Nadir Crive

e votare un partito che a capo un delinquente?? non e' come votare i disonesti ladroni?? impiccati che fai prima

Omar83
Omar83

Povero vecchio pedofilo

Magini Giuseppa
Magini Giuseppa

si ! siamo disperati perché continuiamo a vedere la tua brutta e sporca faccia

Claudio Oo
Claudio Oo

Supponendo vera l'opinione del Berlusca, ma perché non si chiede come mai certa gente è disperata? Non è che anche i suoi anni di governo abbiano in qualche modo contribuito a questa disperazione? Non se lo può chiedere, purtroppo, perché B. è un paranoico che vive in un mondo tutto suo, irreale.

Pierpaolo Mantelli
Pierpaolo Mantelli

A Silvio Tutta questa propaganda contro grillo mi fa veramente piacere Vinceremo e vi demoliremo A casaaaaaaaaa....

Pedro Paolo
Pedro Paolo

in 60 anni di governi mi avete ridotto in disperato votero' movimento 5 stelle ( grazie sig . Berlusconi del DISPERATO per lei non ho aggettivi )

Rodolfo Bolla
Rodolfo Bolla

Ma: "Berlusconi non è un pedofilo? Berlusconi non è un frodatore dello Stato? Berlusconi non è un mafioso amico di mafiosi? Berlusconi non è un "compratore" di parlamentari corruttibili? Berlusconi non è un puttaniere? Berlusconi non è quello che la crisi è un'invenzione dei catastrofisti? Berlusconi non è il cretino che, nelle foto di gruppo dei capi di Stato, fa le corna? Berlusconi non è quel volgare che ha definito la Merkel "culona inchiavabile" e gli elettori del centro sinistra dei "coglioni"? Berlusconi non è il pregiudicato che ha una "profonda sintonia" con Renzi? Allora che credito potrà mai avere? E tu dai retta ancora ad un cretino del genere? E tu sei disposto a pubblicare le sue idiozie? Perchè? Che vantaggio ne hai?

Catia Porri
Catia Porri

tutti quei disperati che hai sulla coscienza tu schifoso criminale!!

Vincenzo Benincasa
Vincenzo Benincasa

Andando in giro di notte nei vicoletti antichi della mia città e parlando con sconosciuti avventori dei locali, ho capito che l'Italietta con i suoi oscuri sistemi rende giorno per giorno i normali, i sani di mente, gli idonei a svolgere attività... rende loro folli. Persone oneste che si scontrano con politici e politicanti che usano tutti i mezzi a loro disposizione per infangare l'immagine, per bloccare attività lecite e legali a vantaggio di modi di fare senz'altro criminali, alimentati dalla corruzione e dal malcostume dilaganti. Ho ascoltato esperienze che io reputo raccapriccianti, esperienze che io ho voluto in quattro parole confrontare con le mie. Ci sono imprenditori onesti e lavoratori autonomi che si sono dovuti difendere in Tribunale da accuse infondate. Individui, che esasperati dal sistema, si sono alterati in pubblico e sono stati condotti dalla forza pubblica nei centri di igiene mentale, in cui hanno dovuto subire cure forzate. Questi cittadini italiani hanno perso credibilità tra i loro amici e clienti. Hanno perso l'idoneità alla guida di vetture, hanno perso l'idoneità a svolgere attività in pubblico, hanno perso proprietà, hanno perso la famiglia, sono stati additati malati mentali e hanno perso la vita. Sedicenti psichiatri dei centri di igiene mentale, raccomandati e pilotati da una certa politica corrotta, li hanno annientati, li hanno distrutti e condotti alla vera follia, li hanno condotti a fare cose estreme, ad ammazzare i propri cari, ad ammazzare i loro figli, ad ammazzare loro stessi. Io mi accendo un sigaro, e tra un tiro e l'altro cerco di rimanere calmo, cerco di far tenere i nervi saldi ai miei sconosciuti interlocutori. Torno a casa e, vedendo i tg regionali e nazionali, persino internazionali, escono fuori notizie a tema di persone che hanno perso la calma, che hanno perso il giudizio. Sono notizie macabre, notizie di coloro i quali hanno sempre vissuto nell'onestà, e dopo si sono dovuti scontrare con un sistema corrotto che li vuole insani di mente, li vuole pazzi, li vuole incastrare con le polizie, con i magistrati, cogli psichiatri. Spengo la tv e mi ricordo di aver letto da qualche parte sulla Costituzione della Repubblica Italiana che chiunque cittadino ha il diritto di esporre i propri pensieri, le sue idee politiche, sociali, sia verbalmente che con lo scritto... ma io continuo a pensare che ogni cittadino ha il diritto di esporre e di esprimersi anche con l'arte, col disegno, con la pittura e tutte le attività figurative. Purtroppo, l'individuo scomodo ai corrotti, ai ladri che fanno il mestiere della politica, viene indagato, viene incastrato con i mezzi istituzionali della forza pubblica, che si avvalgono degli igienisti mentali... da molti anni mi chiedo chi controlla i controllori, chi sceglie gli psichiatri che ti dichiarano pericoloso per sé e per gli altri, chi sceglie il magistrato che ti deve giudicare, chi sceglie il poliziotto che deve svolgere indagini conoscitive sul tuo conto? In un film di Totò, pre guerra, ho visto una scena che spiega questo mio stato di pensiero: i veri matti che raggiungono il potere, i veri corrotti fanno impazzire tutti gli altri sani di mente, tutti gli altri che vivono onestamente e che, in un momento di nervosismo in pubblico, vengono legati con la camicia di forza e condotti al manicomio. Oggi, questo che ho appena scritto può capitare a chiunque, e nei telegiornali si vedono uomini e donne “per bene” che commettono gesti inconsulti ed estremi. Se si vuole combattere il sistema corrotto e di malaffare non bisogna isolarsi, non bisogna vergognarsi e temere il facinoroso potente di turno. Bisogna unirsi e scrivere una nuova era per l'Italia, bisogna riformare tutte le cose dalle fondamenta e scegliere meticolosamente chi deve decidere per noi, chi deve controllare chi determina se uno è o non è idoneo. Molti di noi, a causa di questo ordine delle cose, hanno subito danni irreversibili, danni ingenti alla persona, che conteggiati tutti insieme, come si suole oggi, raggiungono cifre di denaro da capogiro! http://buongoverno.altervista.org/ http://enzobenincasa.homestead.com/romanzi.html http://enzobenincasa.homestead.com/meditazionisociali.pdf http://www.facebook.com/groups/governmentsbg/ http://www.facebook.com/groups/buongoverno/

Piero Manus
Piero Manus

e tu sei un bugiardo seriale e sopratutto un condannato per evasione fiscale !!

Pietro Stabile
Pietro Stabile

hai veramente ragione Silvietto a Grillo lo votano i disperati, sai quanti disperati avete prodotto quando dicevi che in Italia la gente stava bene e non cera crisi, perché i ristoranti erano pieni? Ricordi, noi non dimentichiamo tu forse si, ma noi no è lo vedrai il 25 quando avrai tu e i tuoi compagni di merenda il ben servito dal popolo Italiano, buon riposo.

Salvatore Platania
Salvatore Platania

senti chi parla.............stu uminigniu e mezza cartoccia...disperato sei tu galeotto......................

Fabrizio Fadda
Fabrizio Fadda

Silvio continua a fare pubblicità a Beppe e ciò NON va per niente bene...

Riccardo Troianelli
Riccardo Troianelli

Ringraziando Dio ho l'utile e il superfluo e per questo non mi sento disperato votando 5 stelle

Patrizia Evola
Patrizia Evola

a lui invece lo votano gli speranzosi...di avere abbuonati tutti i reati...

Filippo Minacapilli
Filippo Minacapilli

per analogia..chi vota i ladri è ladro...chi vota gli evasori è evasore etc etc

Bruno Bral
Bruno Bral

direi il contrario...i disperati voteranno Berlusconi......

Francesco Avati
Francesco Avati

Tanto AVETE (perché tengo appena 21 anni) fatto 20 anni di schifo in politica.. cosa può andare peggio ormai? :)

Mimino Bianco
Mimino Bianco

Non esageriamo e...... quardiamo la realtà del paese sotto gli occhi di tutti ! nn è oro quello che, luccica !!!!!!

Carlo Alibrandi
Carlo Alibrandi

Ce ne sono in giro di disperati...tutti quelli che hanno votato il cavaliere finora.

Giorgio Angeletti
Giorgio Angeletti

i disperati sono la povera gente che non ce la fa più ad andare avanti a fine mese cretino invece sono i delinquenti che ti votano gente che se ne frega di noi

Adriano Calvo
Adriano Calvo

e la causa che siamo disperati è tua, pensa che favore gli hai fatto

Giuseppe Orlando
Giuseppe Orlando

se siamo disperati cci avete portato voi grandissimi buffoni

Gianluca Grilli
Gianluca Grilli

tu invece sei sano di mente e onesto.... :-) HAHAHAHA

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

è vergognoso come si possano insultare dei colleghi ! fate pace ! fatece continua a ride , come ce fate ride voi non ce fa ride nessuno !!

Francesco Tullio
Francesco Tullio

Si siamo disperati per colpa 1 classe politica parassita e incapace.