•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 13 marzo, 2016

articolo scritto da:

Comunali Milano, Bedori (M5S) si ritira: ecco cosa succede ora

patrizia bedori

Comunali Milano, Bedori (M5S) si ritira: ecco cosa succede ora

Patrizia Bedori si è ritirata dalla corsa a Palazzo Marino. Lo ha annunciato lei stessa in una riunione con alcuni militanti grillini. “Sarò sicuramente in lista, ma faccio un passo di lato Ho capito di non essere tagliata per fare questo. C’è una tensione pazzesca dei mass media che è difficile da reggere per un cittadino comune come me. Io soffro ogni volta che devo rilasciare un’intervista. E la macchina del fango è già partita e per questo mi sento ferita. Ognuno deve capire come dare il suo meglio per fare il bene per il movimento. Devo riprendermi la mia vita, non ho vissuto per quattro mesi e devo tornare alla mia famiglia. Non c’è Grillo, non c’è Casaleggio, non c’è Fo, non c’è nessuno che mi ha fatto pressioni. Per me uno vale uno. Purtroppo non so gestire i mass media, li subisco e questo è un mio limite”.

Bedori, dopo aver vinto le Comunarie con appena 74 voti, non ha mai convinto i vertici grillini. Troppo silenziosa, troppo distante dalle “appariscenti” candidate del Movimento a Torino e Roma. Anche Dario Fo l’aveva bocciata: “In altre città i 5 Stelle si sono mossi bene nella scelta dei candidati, a Roma e in Emilia Romagna per esempio” mentre a Milano “non ho visto cose straordinarie e importanti. Infatti la ragazza che è stata scelta mi preoccupa molto, il problema è vedere poi se è in grado di gestire qualcosa di così grande. Le si è data fiducia… Magari rimarremo tutti di stucco, è già successo, in passato molti volti nuovi sono riusciti a mettere in difficoltà anche i grandi”.

Comunali Milano, Bedori terza dietro Sala e Parisi

E i sondaggi paiono confermare lo scarso appeal della Bedori. La nostra rilevazione la dà al 14%, in terza posizione con i principali sfidanti, Sala e Parisi, distanti anni luce.

 

sondaggi milano, sondaggi comunali milano, sondaggi pd milano, comunali milano

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

10 Commenti

  1. Jonathan Genco ha scritto:

    Brava patrizia. Rispetto

  2. Fabio Locatelli ha scritto:

    Dove finiranno i suoi 74 voti di qualità ora? ??????

  3. Luca Traversi ha scritto:

    #non vin ciamomai

  4. Tommaso Voto ha scritto:

    Ahahahah quanta comicità

  5. Paolo Minioni ha scritto:

    e come farà Milano senza di lei?? 😀

  6. Savino Cicoria ha scritto:

    Adesso si passa alle votazioni on line ed i voti saranno migliaia…. o forse le votazioni on line dobbiamo chiamarle “truffarie”?

  7. Alan Tarabini ha scritto:

    Non stiamo parlando di quelle del Pd ! Con truppe cammelate voti comprati schede bianche gonfiate

  8. Savino Cicoria ha scritto:

    Ecco uno che non ha capito un cazzo. A me del Pd non me ne frega nulla! E così 74 voti “qualificati” bastano per scegliere un candidato per una città come Milano?

  9. ExPD ha scritto:

    74 voti di persone comuni valgono infinitamente di più di 4 o 5 voti (Berlusca, Salvini, Meloni e compagnia, e anche meno nel PD: Renzi Renzi e Renzi). Svegliati pollo.

  10. AngeloGabriele Tex Gullì ha scritto:

    Problemi del movimento che stà fermo, Fico : Siamo pronti per governare grandi città.
    La candida di Milano lascia per la troppa “pressione “.
    Come dire, tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare.

Lascia un commento