•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 22 febbraio, 2013

articolo scritto da:

Silvia Enrico coordinatrice di Fare per Fermare il declino

enrico fare3

Silvia Enrico, dal 20 febbraio, sostituisce Oscar Giannino alla guida di “Fare per fermare il declino”.

Al momento dell’annuncio della nomina della Enrico a presidente con funzioni di coordinatrice nazionale, Saravalle, uno dei promotori del nuovo movimento politico, assieme alla stessa Enrico e agli economisti Zingales e Boldrin, hanno sottolineato che la scelta presa all’unanimità dalla direzione del movimento (18 membri) è “rivoluzionaria” perché Fare per fermare il declino è l’unica formazione politica in lizza per le prossime elezioni legislative guidata da una donna (in realtà un ruolo di primo piano lo ricopre anche Giorgia Meloni per la lista Fratelli d’Italia).

[ad]Silvia Enrico è nata ad Albenga (SV) nel 1976, sposata, laureata in Legge all’Università degli studi di Genova e specializzata in diritto civile e societario. Iscritta all’Ordine degli Avvocati dal luglio 2005, esercita la professione forense presso un noto studio milanese di cui è cofondatrice (2009) per il quale ha gestito procedure di acquisizione e di ristrutturazioni societarie. Prima si è fatta le ossa nel prestigioso studio legale del Prof. Francesco Galgano e  presso lo studio Simmons & Simmons.

I trascorsi politici di Silvia Enrico non sono degni di nota. Ha coordinato l’attuale campagna elettorale nella sua regione e fino a quando, il 9 febbraio 2013, è salita sul palco dell’antimeeting, poco conosciuta anche dagli addetti ai lavori. In quell’occasione, pur visibilmente emozionata, ha saputo entusiasmare i partecipanti con il suo intervento sulla questione dell’occupazione femminile, affermando che le quote rosa non rappresentano un vero progresso.

silvia enrico

Ricoperta d’applausi, è stata platealmente portata in trionfo dallo stesso Giannino.

È del 21 febbraio la sua prima intervista ufficiale da coordinatrice nazionale del movimento. La Enrico si dice orgogliosa e fiera di rappresentare un movimento fatto da persone serie e perbene che promuove un programma stabile, concreto e realizzabile.

La neo-coordinatrice confida nella possibilità di superare la soglia di sbarramento alla Camera (4%) ma non al Senato (8%) e, alla domanda sulla rinuncia di Giannino ad un ipotetico seggio, risponde che lei “personalmente” s’impegnerà per dissuaderlo.

Damiano Partescano


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

7 comments
Piero Panepinto
Piero Panepinto

FARE, unica vera speranza di cambiamento e ricostruzione del nostro paese. Forza ragazzi!

mike1964
mike1964

Ragazzi, martedì mattina arriverà; e allora, se FARE non avrà raggiunto il 4% sarà un brutto risveglio, con i vecchi partiti sempre al loro posto e Grillo con le sue giustissime proteste, ma che non so cosa riuscirà a costruire, specie in campo economico. Almeno alla camera è importante un sostegno a questo nuovo movimento, per avere interlocutori seri e competenti. Non facciamo morire tutto nella culla.

augusto banfi
augusto banfi

oscar è malato e deve curarsi ma Silvia ha tutto il mio appoggio e merita la nostra fiducia. crediamoci ancora !!! FARE PER FERMARE IL DECLINO

traldi cesare
traldi cesare

Per me siete il partito con le idee molto chiare, un programma finalmente chiaro e trasparente,e con candidati nuovi, con molta voglia di fare veramente tanto per questo nostro paese.Per ora un grosso in bocca al lupo!

MARISA OLEASTRO
MARISA OLEASTRO

HO CONDIVISO IL PROGRAMMA E LE FINALITA' DEL MOVIMENTO IN SEGUITO AD UNA INTERVISTA TELEVISIVA A MICHELE BOLDRIN. OGGI UN GRANDISSIMO IN BOCCA AL LUPO A SILVIA ENRICO . VIVO IN CALABRIA , TERRA UMILIATA E MASSACRATA MA BELLISSIMA, VORREI IN FUTURO INTRAPRENDERE UNA FATTIVA COLLABORAZIONE CON GLI ATTIVISTI APPUNTO PER PROMUOVERE SVILUPPO E CRESCITA ANCHE NEL MIO TERRITORIO.

giuseppe luciano-ferrero
giuseppe luciano-ferrero

ero indeciso per Giannino che consideravo convincente insieme alla sua formazione di proff.che tuttavia,dopo l'esperienza di Monti -illustre prof., non è una garanzia di successo. ero indeciso fra la vostra formazione e quelle di Grillo e l'Astensione. Ora so che Grillo+Astensione saranno la maggioranza. Giuseppe da Torino venerdì 22-02-2013

DANIELA SALINELLI
DANIELA SALINELLI

Anche se dispiaciuta e un po' disorientata per la vicenda Giannino , sostengo vivamente Silvia Enrico! Quale sarà il nostro destino? Anche se supereremo il famoso sbarramento come potremo agire per mettere in atto il nostro programma?? Per ora in bocca al lupo!!!!!!!!!!!!!!!!!!