articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Toti: “Renzi? Lo aspettiamo a mercoledì da leoni”

forza italia

Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi, riflette sul lavoro del premier Matteo Renzi e, in un’intervista in apertura del Giornale, sottolinea: “lo aspettiamo tra tre giorni, al Mercoledì da leoni, quando i nodi arriveranno al pettine”, nel giorno in cui alla Camera saranno in discussione Jobs Act e legge elettorale. Toti si sofferma anche sulla riforma elettorale ed avverte: “è il frutto di un patto tra diverse forze politiche e si modifica solo se sono tutti d’accordo”. E in merito alla proposta di parità di genere nelle liste elettorali sottolinea: “penso che in linea di principio sarebbe meglio fossero gli elettori a scegliere chi eleggere senza vincoli, a seconda di merito e capacità”. “L’importante – continua Toti – è che il dibattito in corso sulla parità di genere non diventi un escamotage per rimettere in discussione l’accordo sulla legge elettorale nel suo complesso perchè è chiaro che – seppure per nobili ragioni – non si può ridiscutere ogni giorno un’intesa frutto di equilibri delicati”. Toti riflette anche sul lavoro di Renzi: “attendiamo di vedere – dice il consigliere del Cavaliere – se le soluzioni prospettate sono percorribili, soprattutto sul fronte dei conti visto che non si è ben capito cosa abbia intenzione di fare”. E, sul rapporto tra Forza Italia e Ncd, sottolinea: “io penso che Alfano farebbe bene ad abbassare i toni e a relazionarsi con noi come un partito che, alla stregua del suo, milita nel Ppe”.




ultima modifica: lunedì, 10 Marzo 2014