•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 settembre, 2014

articolo scritto da:

Denis Verdini rinviato a giudizio per compravendita palazzo a Roma

denis verdini

Rinvio a giudizio per i senatori di Forza Italia, Denis Verdini e Riccardo Conti e Angelo Arcicasa, già presidente dell’Enpap, coinvolti nell’inchiesta sulla compravendita di un palazzo di via della Stamperia, a Roma, con una plusvalenza di 18 milioni di euro. Per Verdini e Conti l’accusa è finanziamento illecito di una personalità politica. Per Conti e Arcicasa concorso in truffa aggravata e per lo stesso Conti omissione di versamento Iva.

Secondo la Procura di Roma, Verdini non ricoprì alcun ruolo nella compravendita ma pochi giorni dopo avrebbe ricevuto da Conti 1 milione di euro.  A processo anche l’ex presidente di Enpap Angelo Arcicasa. Nel 2011 l’ente di previdenza degli psicologi acquistò l’immobile per 44,5 milioni di euro dalla società Estatedue srl, amministrata da Conti che poche ore prima l’aveva comprata per 26 milioni di euro. Ad Arcicasa e Conti è contestato il reato di concorso in truffa aggravata.

Il processo inizierà il 9 gennaio 2015 all’VIII sezione del Tribunale di Roma.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: