•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 21 luglio, 2015

articolo scritto da:

Sondaggio Milano 2016: è un testa a testa tra Salvini e il centrosinistra

sondaggio Milano 2016, torte con percentuali dei candidati

Sondaggio Milano 2016: è un testa a testa tra Salvini e il centrosinistra

Manca ancora quasi un anno, ma sarà la sfida elettorale più avvincente del 2016: l’elezione del sindaco di Milano, il successore di Pisapia dopo il gran rifiuto del sindaco uscente alla ricandidatura.

I giochi fremono nel centrosinistra, le cui primarie sono previste per l’autunno, ma regna ancora l’incertezza, con un Pd molto più tiepido di un tempo sullo strumento, e i singoli candidati che spingono perchè si facciano.

Non c’è una figura dominante nel PD e nella coalizione a cui è a capo il partito di Renzi, e per questo i contendenti sono molti, e l’esito assolutamente incerto.

D’altro lato nel centrodestra ancora non sono chiari i confini della coalizione, se ve ne sarà una, ma appare sicuramente predominante la figura del leader leghista Matteo Salvini.

Sondaggio Milano 2016: Fiano guida le primarie del centrosinistra

Tecnè per il Corriere ha effettuato un sondaggio osservando prima di tutto quale candidato sindaco sarebbe il più gradito per il centrosinistra, e pare che tra gli elettori PD la maggioranza relativa vada all’ex franceschiniano, ora vicino ai renziani, Emanuele Fiano, che con il 38% supera l’ex candidato alla regione Ambrosoli al 26% e l’assessore Majorino, al 12% come Boeri. Diverse le opinioni degli elettori degli altri partiti, molti dei quali incerti, ma che prediligono candidati come Sala, responsabile Expo, certamente tra i più mediatici, o Boeri, e soprattutto Majorino, e solo il 10% vedrebbe bene Fiano, forse troppo “uomo di partito” per gli esterni al PD.

In ogni caso tra gli elettori PD la partecipazione alle primarie sembra abbastanza alta, ben il 42% di chi ha votato PD nel 2014 si recherebbe alle primarie sicuramente o probabilmente

sondaggio Milano 2016 , istogrammi con percentuali dei candidati alle primarie

Sondaggio Milano 2016: Fiano a +4% su Salvini

Il confronto tra centrodestra e centrosinistra si preannuncia certamente avvincente: Tecnè ha chiesto le intenzioni di voto su 3 ipotetici candidati, Salvini per il centrodestra, un candidato M5S e uno tra Ambrosoli, Boeri, Sala, Fiano e Majorino.

Salvini oscilla tra il 40% e il 43%, un ottimo risultato per lui a Milano, mentre il miglior candidato del centrosinistra sembra essere Fiano che batterebbe il leader leghista 44% a 40%. Sarebbe pareggio con Ambrosoli, e invece sconfitta del centrosinistra, anche se solo del 2% con Boeri e Majorino. Sala davanti solo dell’1%

sondaggio Milano 2016, torte con percentuali dei candidati

Si noti però la percentuale altissima di indecisi, sul 50% con ogni combinazione.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: