•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 28 luglio, 2015

articolo scritto da:

Rassegna stampa: prime pagine 28 luglio 2015

Prime pagine martedì 28 luglio 2015. Sono diverse le notizie con cui aprono i giornali oggi. Repubblica si occupa del caos della Capitale: “Roma sul baratro lascia anche Sel. E Matteo non parla alla festa dell’Unità”. Il Messaggero pubblica una lettera del premier Renzi: “Pronti ad aiutare la Capitale, Marino dia un segnale”. E dall’estero arriva un’altra, sonora, bocciatura: “Dalla Cina con furore: tenetevi l’Atac. I privati scappano. Si defila il colosso Byd del magnate Chuanfu che incontrò il sindaco: Non ci hanno pagato nemmeno il bus di prova” (Il Tempo).

La Stampa apre con il crollo della banca cinese. E Libero lancia l’allarme: “La Cina crolla, la Ue quasi. Ecco dove mettere i soldi.

Il Corriere della Sera pubblica i dati “tragici” del Fmi: “Crisi, 20 anni per recuperare”.  Il Giornale invece si occupa del caso Tutino: “Falsa notizia e calunnia: indagati i giornalisti dell’Espresso”.

prime pagine

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: