Politica in pillole dell’8 ottobre 2015

Pubblicato il 8 Ottobre 2015 alle 15:27 Autore: Redazione
alfano allarga le braccia durante intervento da ministro dell'interno

Politica in pillole di giovedì 8 ottobre 2015. Le dichiarazioni politiche più interessanti di oggi le trovate qui!

  • “L’economia italiana sta uscendo dalla crisi: i numeri sono incoraggianti» sia in termini di «crescita, che di occupazione, che di redditi delle famiglie” Pier Carlo Padoan, ministro dell’Economia.
  • “L’aereo con i primi profughi ricollocati che parte domani dall’Italia per la Svezia è il simbolo della sconfitta di tutti quelli che credevano che l’Ue non avrebbe fatto passi avanti. Ogni passo avanti dell’Europa è un passo indietro di gente come Salvini che punta tutto sulla sconfitta dell’Italia” Angelino Alfano, ministro dell’Interno.
  • “Il ddl Cirinnà sulle unioni civili, dopo le modifiche, è sostanzialmente quello di prima, c’è solo qualche leggera riduzione della sovrapposizione fra unioni civili e matrimonio. Ma nella sostanza descrive un simil matrimonio” Maurizio Sacconi, senatore Ncd.
  • “Per Marino non è un buon momento, vive attimi complicati. Io l’ho conosciuto come una brava persona ma credo sia entrato in una situazione più grande di lui: ho sempre avuto l’impressione di un brav’uomo che non è riuscito ad entrare in connessione con la città” Luigi De Magistris, sindaco di Napoli.
  • “Gli Usa non cooperano e non coopereranno con la Russia finchè Mosca continuerà con la sua fuorviante strategia di non sostenere una transizione in Siria”  Ashton Carter, segretario difesa Stati Uniti.
Per commentare su questo argomento clicca qui!

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →