•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 20 maggio, 2014

articolo scritto da:

Renzi duro contro Grillo: “Evoca il terrore” Pronta la replica: “E’ un bamboccio”

grillo renzi

Duro botta e risposta tra Matteo Renzi e Beppe Grillo all’indomani della partecipazione del leader M5S a ‘Porta a Porta’.

Il premier interviene a Milano, ospite della rivista ‘Vita’, e annuncia l’obiettivo finale per la riforma fiscale. “Serve un fisco più semplice, in modo da poter arrivare a pagare le tasse con un sms”. Aggiungendo: “stiamo compiendo un pesante e poderoso sforzo di cambiamento, coinvolgendo tutti, e ci stiamo riuscendo.

Poi l’attacco a Grillo: “domenica c’è un derby tra chi gioca sulla sconfitta dell’Italia ed evoca il terrore e chi pensa di mettersi in gioco provando a cambiare le cose”. Parole condivise dal ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi: “ieri il solito Grillo contro tutti, contro l’Italia, ma noi siamo più forti”.

grillo renzi

Intanto il leader del Movimento 5 Stelle parla da piazza Montecitorio ed attacca il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. “E’ stato un garante di larghe intese fallite, deve dimettersi ed andare in pensione”. Il leader pentastellato, presente al “Restitution Day” del Movimento, parla di “ultimi giorni di Pompei”, ed annuncia la volontà di andare al voto subito, senza cambiare la legge elettorale.

Da Grillo anche un nuovo duro attacco al premier Renzi: “è un bamboccio messo lì da altri, ora ha capito che ha perso e si sta organizzando per dire il contrario, dicendo che non sono elezioni politiche”. Aggiungendo: “è un dilettante allo sbaraglio, un povero ragazzo”.

Emanuele Vena

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: