articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Elezioni Comunali Asti 2017: candidati, sondaggi e risultati

elezioni comunali, elezioni asti

Elezioni Comunali Asti: candidati, sondaggi e risultati

Aggiornamento 26 giugno 2017 – Elezioni Comunali Asti 2017, i risultati del ballottaggio: Rasero (centrodestra) rifila 10 punti di distacco a Cerruti (M5S) e diventa nuovo sindaco della città. Affluenza al 41.70%, quasi 16 punti in meno del primo turno.

Aggiornamento 12 giugno 2017 – Elezioni Comunali Asti 2017, i risultati del primo turno: Rasero (centrodestra) sfiora il successo al primo turno con il 47.67%, ma andrà al ballottaggio con Cerruti (M5S, 15.30%) che brucia sul filo di lana Motta (centrosinistra, 15.28%). Affluenza al 57.49%, quasi 6 punti in meno del 2012.

Appuntamento all’11 giugno e poi al 25, in caso di ballottaggio, per l’elezione del nuovo sindaco di Asti. Urne aperte anche in altri 10 comuni della Provincia piemontese. Sono tutti sotto i 15mila abitanti. Nello specifico si tratta di Capriglio; Castagnole Monferrato; Cerreto; Mombercelli; Montegrosso; Tonco; Valfenera; Vesime; Viale; Villanova.

Elezioni Comunali Asti: chi sono i candidati

Sono 8 i candidati in corsa (le liste che li sostengono riportate tra parentesi): Angela Quaglia (CambiAmo Asti); Massimo Cerruti (Movimento 5 Stelle); Maurizio Rasero (Noi per Asti, Asti è territorio, Movimento Civico Galvagno); Angela Motta (Partito Democratico, Asti viva e solidale, Territorio e Cultura); Biagio Riccio (Biagio Riccio sindaco degli astigiani); Giuseppe Rovera (Ambiente Asti); Rita Balistreri (Asti al Centro); Giuseppe Passarino (Giuseppe Passarino un sindaco per amico, Uniti si può).

elezioni comunali, elezioni asti

Il centrodestra punta a riconquistare la città dopo la sconfitta del 2012. Un tentativo che riguarderà più il vicepresidente della Cassa di risparmio di Asti Maurizio Rasero che l’ex assessore forzista Angela Quaglia o il Presidente della Confartigianato locale Biagio Riccio. Dopo la scelta di non ricandidarsi di Fabrizio Brignolo, sulla quale potrebbe aver pesato anche la vicenda del teleriscaldamento all’ospedale Massaia, il centrosinistra cerca di restare in sella con Angela Motta. È stata designata dall’Assemblea provinciale del Pd. La Motta viene sostenuta anche dai partiti moderati. D’altra parte, gli ex Udc si presentano con l’avvocato Rita Balistreri. La sinistra, invece, ha scelto di appoggiare l’ex assessore Giuseppe Passarino. L’ex giornalista Rai Beppe Provera ha deciso di scendere in campo con i Verdi. Per i 5 stelle, c’è la “solida” candidatura dell’Ingegnere Massimo Cerruti.

Elezioni Comunali Asti: come è andata alla scorsa tornata

Completamente rimescolate le carte rispetto all’ultima tornata. Nessuno dei due ultimi sindaci, come si sottolineava prima, è tra i concorrenti . Al ballottaggio di 5 anni fa, Brignolo si imponeva su Galvagno con il 56,89%. Riportando così il centrosinistra al governo dopo l’esperienza della giunta di Vittorio Voglino.

elezioni comunali, elezioni asti

ultima modifica: lunedì, 22 Maggio 2017