[TheChamp-Sharing]
[TheChamp-Sharing count="1"]

pubblicato: venerdì, 30 giugno, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali SWG, nuovo crollo del M5S, la Lega vola al 15%

sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali SWG, nuovo crollo del M5S, la Lega vola al 15%

Le ultime elezioni amministrative hanno lasciato il segno. La vittoria del centrodestra ha provocato un effetto trascinamento anche sui sondaggi elettorali dei principali istituti, e in particolare SWG.

L’istituto di Firenze non è mai stato generoso con il Movimento 5 Stelle, ma questa settimana è stato toccato un minimo importante. Che non si toccava da mesi. Di fatto il partito di Grillo è tornato ai livelli delle elezioni 2013.

Non è il PD ad approfittarne, anch’esso è in evidente crisi, e perde terreno. Come ormai chiaro da qualche settimana invece è il centrodestra a crescere. In particolare la Lega Nord, che appare il vero vincitore delle scorse comunali, in cui è il primo partito in diverse città, almeno in seggi. Come per esempio a Genova.

In buone condizioni, forse anche a causa del declino del PD, la sinistra radicale

Ma vediamo i dati del sondaggio, realizzato con con metodo CATI/CAMI/CAWI su 2 mila interviste

Sondaggi elettorali SWG, il M5S perde l’1,2% in una settimana

Il PD rimane primo, e anzi accresce il proprio vantaggio sul Movimento 5 Stelle. E tuttavia non può festeggiare, essendo in calo di mezzo punto al 28,5%. La realtà è che il M5S scende ancora di più, con un crollo del 1,2% al 25,9%. Praticamente è pochi decimi sopra il livello delle elezioni politiche 2013.

Il centrodestra, se fosse unito, supererebbe il PD ormai del 3,6%. Per la fortuna dei democratici non è così, tuttavia è in crescita. In particolare la Lega Nord raggiunge il 15%, 2 punti in più degli alleati di Forza Italia, stabili al 3%.

Fratelli d’Italia anch’esso stabile al 4,1%.

Rimane sopra lo sbarramento del 3% Alternativa Popolare, ma perde altri 2 decimi ed è sempre in bilico. E in pericolo di esclusione.

Bene la sinistra radicale. MDP sale di un 0,2% e raggiunge il 3,8%. Bene anche Sinistra Italiana, +0,3% al 2,5%, e Rifondazione. Che raggiunge il 1,2%.

L’area arriva al 7,5%, ma sarà molto probabilmente divisa in due alle prossime elezioni. Sarà da vedere se entrambe le fazioni supereranno il 3%.

Cresce molto però l’astensione, dal 37,9% al 41%

sondaggi elettorali

VISITA IL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Seguici sui nostri canali Facebook e Twitter

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: