articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi: gli stati più e meno religiosi degli Usa

sondaggi

Sondaggi: gli stati più e meno religiosi degli Usa

Di seguito vengono riportati i dati emersi da un sondaggio condotto da Gallup, nel 2016, su un campione di quasi 175mila interviste in cui è stato chiesto agli americani di definirsi, “molto”, “moderatamente”, “per niente” religiosi. Il noto istituto statunitense tiene nota dell’opinione sul tema, anno dopo anno, sin dal 2008. Rispetto a 9 anni fa, la percentuale di cittadini che si definisce “molto” religiosa è nel complesso leggermente scesa, passando dal 41% al 38%; al contrario, la quota di chi si definisce “per niente” religioso è aumentata fino a toccare il 32%, dal 30% che era. D’altra parte, tra il 2008 e il 2016, le percentuali non risultano molto cambiate guardando ai singoli stati.

TERMOMETRO POLITICO È ANCHE SU FACEBOOK E TWITTER

sondaggi

Sondaggi: gli stati più e meno religiosi degli Usa

Il Mississippi è lo stato più religioso degli Usa per il nono anno consecutivo. Nel 2016, addirittura, il 59% dei suoi abitanti ha dichiarato di essere “molto religioso”. Seguono Alabama e Utah, dove dicono di essere molto religiosi, rispettivamente, il 56% e il 54% dei cittadini. Come al solito la Top 10 degli stati più religiosi è dominata da quelli del Sud (Bible Belt) a parte Utah (stato fondato, abitato, governato da mormoni) e Sud Dakota.

Gli stati meno religiosi, invece, sono quelli del NorthEast, del Northwest e del Mid-Atlantic. Il Vermont è nettamente primo in classifica con solo il 21% dei suoi cittadini che si dichiara molto religioso; negli ultimi 9 anni, ha sempre guadagnato il primato tranne nel 2015, quando gli venne soffiato dal New Hampshire. Nella top ten dei meno religiosi relativa al 2016 sono presenti tutti e sei gli stati del New England, poi Alaska, Hawaii, Nevada e Oregon.

VISITA IL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

sondaggi

sondaggi

ultima modifica: venerdì, 14 Luglio 2017