articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi elettorali Sicilia Demopolis: crolla fiducia nelle istituzioni

Sondaggi elettorali Sicilia Demopolis: crolla fiducia nelle istituzioni

E’ battaglia vera tra Nello Musumeci e Giancarlo Cancelleri. Il candidato di centrodestra e quello del Movimento 5 Stelle sono infatti vicinissimi secondo l’ultimo sondaggio dell’Istituto Demopolis pubblicato oggi. I due sarebbero distanziati di solo 1,5 punti percentuali per quanto riguarda l’elettorato certo. Un punto se si considera il voto odierno. Il bacino potenziale, 42%, è identico per entrambi. Lontani e fuori dai giochi sia Fabrizio Micari, candidato di Pd e Ap, e Claudio Fava, sostenuto da Sinistra Italiana e Mdp. Alta l’affluenza sondata al 52% mentre crolla la fiducia nei confronti delle istituzioni siciliane ora al 12%.

sondaggi elettorali sicilia demopolis, voto

Il bersaglio principale della campagna elettorale è Musumeci, dato come favorito per la vittoria finale. Contro di lui si è scagliato il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione siciliana, Fabrizio Micari, parlando al Forum dell’ANSA. “Se vince Musumeci, vincono la Lega di Salvini e una coalizione di centrodestra piena digrumi e vecchi poteri, con liste davvero impresentabili. La Sicilia tornerà nel caos e si metterà una ipoteca importante anche sulle elezioni politiche”.

Micari sembra intanto aver già messo in conto la sconfitta. Nel mirino questa volta finisce Mdp. “E’ stata una prova di forza quella di Mdp per contarsi – sottolinea Micari – Tutto questo è stato fatto sulla pelle dei siciliani. Questa prova muscolare ha messo a rischio la possibilità per il centrosinistra di farcela e di conseguenza consegnare la Sicilia a Musumeci o Cancelleri. Perché se teniamo conto dei sondaggi, sommando le percentuali che mi vengono attribuite con quelle che vengono date a Fava il pronostico è vicino a quello di Musumeci e Cancelleri”.

Sondaggi elettorali Sicilia Demopolis: il commento del direttore Pietro Vento

“A 16 giorni dalle elezioni – spiega il direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento – la sfida per la conquista di Palazzo d’Orleans resta  decisamente aperta. Considerata l’attuale instabilità del consenso, Demopolis ha scelto di fotografare non soltanto il voto odierno ma anche l’elettorato certo. Esso è costituito dai cittadini che dichiarano di aver compiuto una scelta definitiva ed il bacino potenziale dei principali candidati”.

“Quella scattata oggi – aggiunge il direttore di Demopolis Pietro Vento – rappresenta una fotografia destinata a mutare nelle ultime 2 decisive settimane di campagna elettorale. Gli umori e la motivazione al voto dei siciliani potranno incidere in modo determinante sull’esito del voto del 5 novembre. Importante sarà la conquista degli indecisi e dei potenziali astensionisti”.

 

sondaggi elettorali sicilia demopolis, affluenza

 

sondaggi elettorali sicilia demopolis, fiducia

sondaggi elettorali sicilia demopolis, decisione

Sondaggi elettorali Sicilia Demopolis: nota metodologica

L’indagine è stata condotta dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, dal 17 al 19 ottobre 2017 su un campione regionale stratificato di 1.000 intervistati. Campione  rappresentativo dell’universo della popolazione maggiorenne residente in Sicilia. Supervisione della rilevazione demoscopica con metodologie integrate cawi-cati-cami di Marco E. Tabacchi. Coordinamento del Barometro Politico Demopolis per il programma Otto e Mezzo a cura di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO VISITA IL FORUM

ultima modifica: venerdì, 20 Ottobre 2017