pubblicato: venerdì, 10 novembre, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Istituto Piepoli: flop in Sicilia penalizza il Pd

sondaggi elettorali elezioni-politiche-2018-candidati-pd-uninominale

Sondaggi elettorali Istituto Piepoli: flop in Sicilia penalizza il Pd

Il flop siciliano danneggia il Pd nelle intenzioni di voto nazionali. Ad affermarlo è l’ultimo sondaggio dell’Istituto Piepoli secondo cui il Pd rispetto alla settimana precedente, perde l’1,5%, attestandosi al 27,5%. Dietro al Movimento 5 Stelle che rimane stabile al 29%. Il centrodestra invece, beneficia della vittoria di Musumeci alle regionali. Forza Italia è il partito che guadagna di più in termini di voto (+1,5%) e ora tallona la Lega, distante solo lo 0,5%. Buona anche la prova di Fratelli d’Italia che raggiunge quota 5%. Alfano e la sua Alternativa Popolare sono in caduta libera. L’esclusione da Palazzo dei Normanni si fa sentire.

Nonostante Renzi continui a ribadire che il flop siciliano rimarrà confinato alla sola isola, i dati dicono il contrario. Per il 55% degli italiani, intervistati da Piepoli, i risultati delle regionali siciliane influenzeranno la politica italiana. Ad uscirne rafforzati sono soprattutto Movimento 5 Stelle e Forza Italia, rispettivamente per il 37 e 36% del campione. Più dei due terzi degli intervistati (77%) afferma invece che il partito che più si è indebolito è il Pd.

Per il segretario dem i problemi non finiscono qui. Il presidente del Senato, Pietro Grasso, da Pescara dove era ospite al Festival della Letteratura, attacca duramente l’ex premier. “Il Pd era quello di Bersani insieme a Sel, quelli erano i principi e i valori”. Difficile per ora trovare un’unita a sinistra.

sondaggi elettorali piepoli

Sondaggi elettorali Istituto Piepoli: nota metodologica

Data 6/11/2017. Campione casuale rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Interviste complete metodologia C.A.T.I.: 350 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 155 totale complete: 505 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 6.388 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 6.893. Margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 505 ± 4.3%.  Metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

 

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: