26/09/2018

Io che amo solo te: cast, trama e recensione, stasera in tv su Rai 1

autore: Megghi Pucciarelli
io che amo solo te

Io che amo solo te: cast, trama e recensione, stasera in tv su Rai 1


Questa sera alle ore 21.25 viene trasmesso su Rai 1 “Io che amo solo te”. Il film del 2015, con la regia di Marco Ponti, è una commedia romantica nella quale vediamo recitare, tra gli altri, Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio. Il film è tratto dal bestseller omonimo di Luca Bianchini, che ha partecipato anche nella sceneggiatura della pellicola.

Io che amo solo te, trama e cast

A Polignano a Mare, in Puglia, stanno per sposarsi Damiano (Riccardo Scamarcio) e Chiara (Laura Chiatti), tra la magnificenza dei matrimoni meridionali e le nuove tendenze ad ostentare il tutto sui social. I due ragazzi, scombussolati dall’imminente evento, non saranno immuni dalle classiche insicurezze pre-matrimonio. Ma anche grazie ai loro genitori, Ninella (Maria Pia Calzone) e Don Mimì (Michele Placido) -che si amavano e avrebbero dovuto sposarsi in gioventù, ostacolati poi da uno scandalo nella famiglia di lei- riusciranno a schiarirsi le idee e a ritrovare l’autenticità del loro rapporto.

Nel cast anche la zia del Nord Luciana Littizzetto e Dario Bandiera nei panni del truccatore Pascal Frese.

Io che amo solo te, recensione

Anche grazie al cast di fuoriclasse -e soprattutto grazie all’intepretazione di Michele Placido- la commedia riesce a mantenere un bel ritmo leggero e scorrevole. Le riprese dei magnifici luoghi pugliesi nei quali il film è ambientato sono un punto a favore. Inoltre nel film abbiamo l’apparizione della cantante salentina Alessandra Amoroso, che canta il pezzo che dà il nome al film; classico della musica italiana scritto da Sergio Endrico.

Voyager: anticipazioni stasera, speciale ‘Una notte da favola’

Tra le convenzioni e il conformismo dei matrimoni all’italiana, tra i nuovi mezzi di comunicazione social che irrompono nei preparativi dell’evento, “Io che amo solo te” riesce – anche nella tematica già vista e rivista nelle commedie italiane – a dare spazio ai sentimenti veri. Ma soprattutto emerge il contrasto tra la superficialità con cui i due giovani affrontano il loro matrimonio e il vecchio amore, ancora solido, tra i genitori dei due.

Megghi Pucciarelli

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM