pubblicato: lunedì, 8 Gen, 2018

articolo scritto da:

Poste Italiane: libretto postale online, saldo e operazioni gratuite. La guida

Poste Italiane: libretto postale online, guida

Poste Italiane: libretto postale online, saldo e operazioni gratuite. La guida.

Il libretto postale online di Poste Italiane è uno strumento che agevola la vita degli investitori. Il Libretto Smart consente infatti di gestire i propri risparmi anche tramite app e Risparmio Postale Online, oltre che presso sportelli ATM. Con il libretto Smart si ha diritto anche ad approfittare di offerte vantaggiose, come ad esempio l’Offerta Supersmart. L’adesione a quest’ultimo, in concomitanza con la scadenza dell’accantonamento, consentirà di avere un tasso di interesse più elevato sul proprio libretto Smart. Inoltre, il libretto postale online permetterà di sottoscrivere buoni fruttiferi postali dematerializzati online.

Poste italiane: libretto postale online, come funziona

I possessori di libretto Smart, al fine di effettuare operazioni online, dovranno recarsi presso il proprio ufficio postale. Muniti di carta libretto e Pin, dovranno rilasciare il proprio numero di cellulare. Sarà proprio su quest’ultimo che, ogni qualvolta si intenda autorizzare un’operazione online, sarà inviato un messaggio. Che comprenderà un codice di 4 cifre, diverso per ogni operazione effettuata. E che sarà dunque “usa e getta”. Una volta avviata la procedura, bisognerà effettuare la registrazione sul sito di Poste Italiane.

Quindi sarà necessario recarsi sull’area riservata e associare il numero di cellulare rilasciato al libretto Smart. Questa azione avrà ruolo di conferma per l’attivazione dei servizi online. Come scrive Poste Italiane, si può rilasciare il numero di cellulare direttamente online. “Autorizzando l’operazione tramite il tuo lettore BancoPosta; o il codice PosteID in App Bancoposta”. La conferma definitiva avverrà previo codice invito tramite SMS.

Quindi sarà sufficiente attivare le funzionalità dispositive online, seguendo la procedura indicata sul sito web. Grazie a tali funzionalità si potrà aderire alle offerte riservate.

Poste Italiane: Risparmio postale online, cos’è e come funziona

Poste Italiane informa che sottoscrivendo il libretto Smart, saranno automaticamente attivati i servizi informativi gratuiti. E quindi la possibilità di controllare i propri risparmi direttamente online. Sempre e ovunque.

Per accedere ai servizi informativi di Risparmio Postale bisognerà essere registrati sul sito Poste.it. Una volta avvenuta la sottoscrizione del libretto Smart, i servizi saranno attivati automaticamente. Di conseguenza, sarà possibile effettuare operazioni online con il proprio libretto Smart.

Si possono attivare anche i servizi sul libretto ordinario. Bisognerà semplicemente recarsi sul sito Poste.it; inserire i dati del proprio Libretto ordinario dematerializzato o Carta libretto; verificare i dati; attivare i servizi informativi.

Il servizio sarà completamente gratuito. L’unica misura da prendere sarà associare il numero di cellulare al proprio libretto Smart. Si tratta di una soluzione di salvaguardia per ragioni di sicurezza.

Poste italiane, libretto postale online: servizi informativi e servizi dispositivi

Tramite i servizi informativi sarà possibile consultare tutte le informazioni necessarie. Tramite dispositivo mobile o computer, direttamente online. Quindi si potrà consultare il saldo e la lista movimenti di Libretto Smart o Ordinario; consultare la posizione dei Buoni dematerializzati che sono stati collegati al libretto; richiedere la nota informativa con riassunto scalare; visualizzare il dettaglio degli accantonamenti relativi dell’offerta Supersmart.

Tramite i servizi dispositivi, infine, si potranno sottoscrivere e rimborsare Bfp dematerializzati; trasferire denaro dal libretto a conti intestati; ricaricare la PostePay; gestire gli accantonamenti dell’offerta Supersmart; associare il libretto Smart ai propri conti correnti bancari.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: