•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 17 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Bitcoin e Ripple, differenze di valore e quotazione al 17/1

Bitcoin Ripple valore quotazione aggiornamenti

Bitcoin e Ripple, differenze di valore e quotazione al 17/1.

Alla luce dell’andamento delle monete digitali nelle ultime ore, si può già parlare di apocalissi delle criptovalute? Guardando i valori quasi dimezzati di Bitcoin, Ripple ed Ethereum, potrebbe sembrare di sì. Ma prima di cantare il funerale alle valute elettroniche, bisognerebbe guardare indietro nel tempo; più precisamente a un anno fa, quando ad esempio il valore di BTC era sotto i 1000 dollari. Ora bisognerà capire se i ribassi continueranno oppure stiamo solo assistendo a una parentesi negativa. Creata prevalentemente da Cina e Corea del Sud, ultima arrivata, e dalle loro strette proprio su BTC.

Il tentativo di regolamentare un mercato privo di regole, spaventa il mercato specifico, influendo così negativamente su BTC e sorelle. Analizzando i grafici di CoinMarketCap possiamo notare un elenco di segni negativi e targati in rosso e perdite importanti nelle ultime 24 ore. Con il valore di capitalizzazione di mercato che si è quasi dimezzato rispetto a soli 2 giorni fa.

Bitcoin giù: il punto della situazione

Analizzando i dati di CoinMarketCap e di LiveCoinWatch si notano alcune leggeri differenze, solo per il fatto che il primo ha escluso dai suoi indici i mercati sudcoreani, come riporta Il Post. Decisione presa circa una settimana fa. I segni in rosso, però, ci sono tutti e le divergenze tra gli andamenti sono molto sottili.

Giusto 2 giorni fa parlavamo di come il valore di capitalizzazione di mercato delle criptovalute fosse ancora alto, nonostante i fisiologici rallentamenti causati dalle decisioni della Corea del Sud. Senza dimenticare, ma in minima parte, le parole di Warren Buffett sulla “brutta fine” che faranno le monete elettroniche. Fatto sta che mentre lunedì scorso Bitcoin si attestava a un valore di oltre 230 miliardi di dollari, a oggi la capitalizzazione di mercato secondo CoinMarketCap si attesta sui 174.361.024.532 dollari (172.069.402.148 dollari secondo LiveCoinWatch). Nelle ultime 24 ore il calo registrato per BTC è stato di oltre il 14%.

Bitcoin, Ripple, Ethereum e le altre: forte calo nelle ultime 24 ore

Stessa sorte per Ethereum. Che è passata dai quasi 130 miliardi di dollari registrati lunedì scorso agli attuali 86.202.514.714 dollari. Segue a ruota Ripple, che ha quasi dimezzato la sua capitalizzazione di mercato. Il brusco passaggio è dagli oltre 70 miliardi di dollari di due giorni fa ai 41.230.457.085 dollari di adesso. Perdite incombenti nelle ultime 24 ore hanno riguardato anche altre criptomonete emergenti. Tra queste spiccano Cardano (-22,12% nelle ultime 24 ore), NEO (-26,17%) e NEM (-30,15%).

Al momento attuale, Bitcoin è scesa sotto la soglia dei 10 mila dollari, venendo scambiata poco sopra i 9.800 dollari. Male anche Ripple, che scambia a poco più di 1 dollaro. E infine Ethereum che scambia a poco sopra gli 851 dollari.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: