23/01/2018

Sondaggi politici Ferrari Nasi: gli italiani non temono l’«onda nera»

sondaggi politici

Sondaggi politici Ferrari Nasi: gli italiani non temono l’«onda nera»

La democrazia italiana è in pericolo per colpa dell’«avanzata» delle forze di estrema destra? Questa la domanda posta dall’istituto Ferrari Nasi in un suo recente sondaggio. Solo il 14% degli italiani sarebbe “molto” preoccupato dalla cosiddetta “onda nera” mentre il 21% si dice “abbastanza” preoccupato. D’altro canto, il 58% degli italiani sarebbe “poco” (25%) o “per nulla” (33%) preoccupato secondo la stessa rilevazione dell’istituto (indecisi al 7%).

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali, media sondaggi

Sondaggi politici Ferrari Nasi: gli italiani non temono l’«onda nera»

Insomma, continua l’indagine di Ferrari Nasi, ““La faccenda della “onda nera” e del pericolo per la democrazia, è principalmente un’esagerazione di alcuni per distrarre gli italiani dai veri problemi del Paese”? Il 17% degli italiani è “molto” d’accordo con questa affermazione quando il 33% afferma di essere “abbastanza” d’accordo. Invece, sarebbe “poco” in sintonia con questa lettura il 20% del paese; “per nulla” in linea con l’interpretazione “benaltrista” il 21% degli italiani (indecisi 9%).

Un’ultima domanda viene posta dall’istituto sul tema nel tentativo di tastare il posto del paese sulla questione estrema destra. Quale esperienza è risultata peggiore nella storia dell’umanità chiedono quindi da Ferrari Nasi: il comunismo sovietico o il ventennio fascista? Il 42% degli italiani non ha dubbi nel bocciare l’esperienza dell’Unione Sovietica; il 35% dal canto suo ritiene che l’esperienza più dannosa per l’umanità, almeno tra queste due, sia stata il regime mussoliniano (indecisi 23%).

Nota informativa: 

Sondaggio dal titolo: «Sulla cosiddetta “Onda nera”». La rilevazione è stata condotta da Ferrari Nasi Consulenze/AnalisiPolitica per Editoriale Libero Srl. Il sondaggio è stato realizzato tra il 14 e il 15 dicembre 2017 e poi pubblicato il 14 gennaio 2017 su Libero. Campione, selezionato (con metodo probabilistico) a grappoli e doppio stadio (famiglia-individuo), di 800 casi (contatti 3301; rifiuti/sostituzioni 2011) stratificato per aree geografiche e  ponderato per caratteristiche sociodemografiche. I contatti sono stati intervistati al telefono attraverso un questionario informatizzato.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM