pubblicato: mercoledì, 7 Feb, 2018

articolo scritto da:

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: bando a giorni in Gazzetta

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: bando in Gazzetta Ufficiale a breve

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: bando a giorni in Gazzetta.

È attesa a giorni la pubblicazione del bando di concorso Polizia Penitenziaria 2018 sulla Gazzetta Ufficiale. Il sito LeggiOggi parla di venerdì 9 febbraio come giorno della pubblicazione ufficiale. I posti messi in palio sono 1.220 e saranno riservati non solo a VFP1 e VFP4, ma anche a civili diplomati. Anche per questo motivo il nuovo concorso Polizia Penitenziaria (con il precedente ancora in corso) è molto atteso. Qualora la data del 9 febbraio come giorno della pubblicazione del bando in G.U. fosse confermata ufficialmente, gli aspiranti candidati avrebbero tempo fino al 12 marzo per presentare domanda. Ma andiamo a vedere quel che è trapelato finora.

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: posti a disposizione

Come abbiamo già anticipato, il nuovo concorso Polizia Penitenziaria 2018 sarà aperto anche ai civili e mette a disposizione 1.220 posti in totale. Questi ultimi saranno così suddivisi.

  • 366 posti: aperti ai civili;
  • 598 posti: riservati a VFP1 in servizio da minimo 6 mesi o in rafferma;
  • 256 posti: riservati a VFP1 in congedo e VFP4.

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: requisiti richiesti

Per quanto riguarda i requisiti richiesti da soddisfare per accedere alle selezioni del concorso, questi sono più o meno gli stessi degli altri concorsi pubblici. Più nel dettaglio, si dovrà ovviamente essere maggiorenni, ma al contempo non aver compiuto i 28 anni di età. Il titolo richiesto sarà il diploma d’istruzione secondaria superiore, ovvero la Maturità, che permetta quindi l’iscrizione ai concorsi universitari. Per i VFP1 e VFP4 il titolo richiesto sarà invece il diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media). Ovviamente bisognerà godere anche dei diritti civili e politici. Per quanto riguarda altri eventuali requisiti, bisognerà attendere la pubblicazione del bando ufficiale.

Concorso Polizia Penitenziaria 2018: le prove

Coloro i quali soddisfaranno i requisiti richiesti e saranno ammessi alla prima fase del concorso, dovranno affrontare le prove selettive. Queste ultime consisteranno in 1 prova scritta con test a risposta multipla su materie di cultura generale e su questioni di carattere logico-deduttivo. Superata la prova scritta, toccherà infine ai test psico-fisici, che saranno collettivi e individuali, e ai test psico-attitudinali.

Per ulteriori informazioni bisognerà aspettare il giorno della pubblicazione del bando in Gazzetta. Giorno che potrebbe arrivare già alla fine di questa settimana. Come di consueto, vi aggiorneremo sugli sviluppi della situazione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: