• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 8 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Rinnovo contratto scuola: incontro sindacati-Aran oggi alle 14,30

Rinnovo contratto scuola: incontro oggi pomeriggio alle 14.30

Rinnovo contratto scuola: incontro sindacati-Aran oggi alle 14,30.

Entro la fine di questa settimana o al più tardi all’inizio della prossima dovrebbe essere messa la parola fine sul rinnovo contratto scuola. Il condizionale è d’obbligo, più che mai in questi casi; ma il fatto che per oggi pomeriggio, alle ore 14.30, sia stata organizzata una riunione all’Aran tra l’agenzia che rappresenta il governo e i sindacati, può far ben sperare. Ci sono ancora alcuni nodi da sciogliere e già alcuni sindacati preparano una riunione no-stop per arrivare alla conclusione delle trattative il prima possibile.

Rinnovo contratto scuola: tra aumento stipendio e nuove regole

Tra i nodi da sciogliere c’è quello dell’aumento stipendio. Come riportano alcuni siti specializzati e quotidiani, come il Sole 24 Ore, gli incrementi salariali dovrebbero partire da aprile alla fine, allo scopo di garantire a tutti aumenti a 85 euro medi lordi. Le altre questioni da sbrigare riguardano la nuova normativa. Certamente i sindacati non saranno d’accordo con l’aumento orario per i docenti, né con l’aumento del carico di lavoro non retribuito. Già penalizzati dai maggiori poteri dei dirigenti scolastici, la figura del docente è uscita ridimensionata dalle ultime riforme e un peggioramento della situazione non sarebbe auspicabile. Quindi è probabile che la questione disciplinare venga prorogata al prossimo rinnovo contrattuale.

Mentre il bonus formazione resterà, in quanto i soldi sono stati già accreditati ai docenti, alcuni mutamenti dovrebbero riguardare il bonus produttività. Tecnica della Scuola informa che quasi sicuramente “sarà introdotta la possibilità di contrattare a livello nazionale i criteri per la distribuzione del premio, ma c’è chi sostiene c che ci potrebbe essere spazio   anche per la contrattazione a livello di istituto”.

Rinnovo contratto scuola: le ultime dai sindacati

Da un lato Snals e Gilda hanno già detto che non firmeranno il nuovo contratto scuola. Se tale affermazione verrà smentita, lo sapremo solo quando sarà il momento di apporre la firma e dire basta alle trattative che ormai si prolungano da troppo tempo. Dall’altra parte Uil Sscuola ha spiegato in un comunicato le ragioni per cui alla fine, almeno dalla sua parte, la firma arriverà. “Stiamo lavorando da un anno a questo contratto e ragione fondante del sindacato è superare le difficoltà, trovare le soluzioni”.

Per Antonio Foccillo il contratto in questione “ha una sua identità”. “Non vogliamo portare un contratto ben scritto verso una legge (107) che non funziona. Vogliamo fare in modo che tramite questo contratto si possano superare le rigidità della legge. Da qui la possibilità che si vada verso una riunione no-stop, al fine di affrontare concretamente le questioni e strappare un contratto scuola che sia il migliore possibile alle attuali condizioni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: